Catania sotto shock, Giulia muore con in grembo il suo Vittorio

Dramma a Catania, Giulia 26 anni muore per un malore improvviso. Era in attesa del suo amato Vittorio, purtroppo morto anche lui con la sua mamma. 

Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

Giulia Contrafatto è deceduta all’improvviso a causa di un malore. E’ morta con il  bambino che aveva in grembo, assieme al suo compagno gli avevano dato il nome di Vittorio. Domani si celebreranno i funerali.

Una vicenda che ha dell’incredibile. Il dolore è tanto e Catania è sotto shock per la morte di una ragazza di soli 26 anni incinta del suo primogenito. La tragedia è avvenuta martedì scorso, forse per problemi e complicanze connesse alla gravidanza, il cuore ha smesso di battere per sempre. Domani i funerali di Giulia e del piccolo Vittorio.

LEGGI ANCHE —-> Stroncato da un malore nel sonno: muore ragazzo di soli 24 anni

Un momento felice trasformato in tragedia, l’addio a Giulia e Vittorio

Si getta dal ponte col figlio, tragedia a Treviso
Mamma e figlio Treviso (Foto di AERC da Pixabay)

LEGGI ANCHE —-> Si uccide a 31 anni e lascia un pensiero struggente

La vicenda è stata riportata dal giornale NewSicilia, che ha raccontato i dolore di parenti ed amici per questa immane tragedia. Per la giovane mamma non c’è stato nulla da fare, così come per il piccolo nascituro, entrambi sono stati spezzati alla vita in pochi minuti.

La popolazione è sotto shock, i genitori di Giulia sono increduli così com’è senza parole il compagno della ragazza che ha visto sfuggire di mano il suo futuro.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

ambulanza
Ambulanza (Photo by Marco Di Lauro/Getty Images)

Tantissimi sono stati i messaggi di cordoglio, nessuno si spiega come si possa morire così giovani, nel fiore degli anni soprattutto in un momento particolare della vita di una donna, in gravidanza con controlli all’ordine del giorno. I funerali saranno celebrati domani, venerdì 19 marzo, alle ore 16 nella Chiesa di San Giovanni Battista, a San Giovanni La Punta, prima del tumulazione al cimitero del Trappeto.