Gianmarco Pozzi, si indaga a tutto tondo. Il legale: “È omicidio”

L’omicidio di Gianpiero Pozzi e il filo conduttore con la morte di Willy a Colleferro. Gli agenti indagano, spunta un testimone importante

gianmarco pozzi omicidio
Gianmarco Pozzi (Facebook)

E’ ancora giallo sulla morte di Gianmarco Pozzi avvenuta lo scorso agosto a Ponza. Secondo gli inquirenti si sarebbe tratto di un omicidio, ma le cause sono ancora da accertare. A tale proposito è stata la Procura di Cassino ad aprire un nuovo fascicolo, chiedendo ulteriori chiarimenti al medico legale che la notte della morte effettuò un esame esterno del cadavere senza fare l’autopsia. Affermò inoltre che si fosse trattato di un precipitamento a causa di cocaina presente nel sangue della vittima. La procura analizza anche quelle parti del corpo che presentano lesioni compatibili con terze persone, che avrebbero procurato la morte.

LEGGI ANCHE>>>Violenta esplosione di fuochi d’artificio: due morti – VIDEO

Gianmarco Pozzi: si tratta di omicidio?

Accertamenti
Polizia scientifica (Getty Images)

LEGGI ANCHE>>>Accoltellata dal marito si lancia dall’auto in corsa: muore giovane madre

L’avvocato Fabrizio Gallo, legale civile della famiglia, dopo gli ultimi accertamenti afferma: “E’ un omicidio e non un incidente. Siamo sempre stati convinti, con la famiglia di Gianmarco – sottolinea il penalista – che non si è trattata di una morte causata da una semplice caduta, ma che il ragazzo è stato ucciso”. Un altro motivo che confermerebbe la strada dell’omicidio è l’ultima testimonianza di un barista di Formia, di venticinque anni. Il ragazzo sarebbe stato l’ultimo a vedere vivo Gianmarco e ad averlo atteso inutilmente per restituirgli dei soldi che il giovane aveva anticipato per acquistare la cocaina. Dopo le sue parole, gli inquirenti hanno riascoltato i coinquilini della vittima e il proprietario della discoteca Blue Moon di Ponza, dove Gianmarco faceva il buttafuori.

Il collegamento con Willy

C’è un altro evento che potrebbe ribaltare le carte in tavola. La sera in cui il buttafuori e campione di Kick boxing è stato ritrovato morto, i fratelli Bianchi, che hanno ucciso il giovane Willy a Colleferro, si trovavano a Ponza ed erano proprio andati nella discoteca in cui lavorava Gianmarco. Il fatto aprirebbe un’ulteriore indagine sul presunto omicidio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter

polizia
(Getty Images)

Infatti le celle telefoniche della zona sono al vaglio per verificare questa nuovo evento. Gli inquirenti sono ancora  al