Grave incidente automobilistico: morto un 15enne – VIDEO

Ricoverato da martedì sera, non ce l’ha fatta: il giovane è morto questo giovedì (18 marzo) poco dopo le 13:00.

ambulanza
Ambulanza (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)

Un brusco incidente stradale è costato la vita a un minore. La tragedia consumata a Blois ha innescato lo scoppio di scontri e disordini nei quartieri settentrionali della città. Secondo quanto riferiscono i media locali, le condizioni del 15enne erano molto critiche, dopo il violento schianto automobilistico avvenuto martedì sera (16 marzo) nel comune francese del dipartimento del Loir-et-Cher (Centro-Valle della Loira). Ad annunciare la triste notizia è stato il Pubblico Ministero.

LEGGI ANCHE >>> Violenta esplosione di fuochi d’artificio: due morti – VIDEO

Nuove rivolte scuotono Blois

Polizia Francia
Polizia francese (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Incidente o suicidio? Precipitano nel fiume: morti una donna e due bambini

Tutto è iniziato intorno alle ore 18.30, con il rifiuto da parte del conducente di sottoporsi al controllo della polizia. Nonostante il semaforo rosso, il veicolo ha accelerato, schiantandosi con altre due auto. L’autista è fuggito mentre i suoi due passeggeri sono rimasti feriti. I volti degli adolescenti, 15 e 18 anni, erano già noti agli agenti per previ atti vandalici: entrambi sono stati trasferiti in ospedale e ricoverati in codice rosso. Tutti temevano il peggio e il peggio accadde.

Il passeggero Yanis, 15 anni, si trovava a bordo del veicolo “che martedì sera si era rifiutato di sottoporsi a un controllo della squadra anticrimine“, riporta 20 minutes France. L’adolescente è stato trasferito d’urgenza in ospedale e ricoverato con massima priorità la sera stessa dell’incidente. Secondo quanto riporta il portavoce del Pubblico Ministero di Blois Frédéric Chevallier, il giovane paziente non ce l’ha fatta ed è morto questo giovedì (18 marzo), al CHU Trousseau di Tours, intorno alle ore 13:00.

La notte successiva all’incidente, Blois è stata teatro di numerosi disordini e barbarie per le strade della città: il negozio Aldi è stato saccheggiato mentre numerosi veicolo sono stati incendiati. La Nouvelle République riporta che i rivoltosi hanno persino lanciato un camion contro le forze dell’ordine: fortunatamente non ci sono state vittime. La notte tra mercoledì a giovedì “è stata tranquilla” e si è conclusa con due arresti. Le autorità locali si dichiarano pronte ad affrontare un potenziale nuovo scoppio insurrezionale: in merito oggi sono stati mobilitati più di 200 agenti di polizia.

A seguire il video Twitter relativo agli atti vandalici all’interno del negozio Aldi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Gravemente ferita, la seconda vittima dell’incidente è attualmente ricoverata a Blois: non è in pericolo di vita e le sue condizioni di salute stanno migliorando.

Fonte La Nouvelle République