Uccide la madre al culmine di una lite: arrestato un uomo di 55 anni

Un uomo di 55 anni è accusato di aver ucciso la madre al culmine di una lite scoppiata perché la donna si era rifiutata di dargli dei soldi per pagare una prostituta.

Ucraina arrestato uomo omicidio madre
(z1b – AdobeStock)

Avrebbe ucciso la madre soffocandola con un sacchetto di plastica perché quest’ultima si sarebbe rifiutata di dargli del denaro per pagare una prostituta. Di questo sarebbe accusato un uomo di 55 anni di Odessa, città dell’Ucraina meridionale. Secondo le autorità, il 55enne avrebbe aggredito la madre di 83 anni al culmine di una lite poi avrebbe messo il cadavere in un sacco e lo avrebbe gettato in strada. Arrestato dalla polizia ucraina, in seguito al terribile ritrovamento, il 55enne avrebbe confessato il delitto.

Leggi anche —> Uomo uccide 17enne, quello che fa dopo l’omicidio è da brividi: il racconto dei familiari

Ucraina, 55enne uccide l’anziana madre: le aveva chiesto dei soldi per pagare una prostituta

Kenya padre paga killer uccidere figlio
(Getty Images)

Leggi anche —> Accoltellata dal marito si lancia dall’auto in corsa: muore giovane madre

Un uomo di 55 anni è stato arrestato ad Odessa, in Ucraina, con l’accusa di aver ucciso la madre 83enne. Secondo quanto riferiscono i media locali e la redazione del The Sun, il 55enne avrebbe assassinato la donna al culmine di una lite, che sarebbe scoppiato perché l’uomo le avrebbe chiesto del denaro per pagare una prostituta, nella serata di lunedì 15 marzo. Nel dettaglio, il 55enne l’avrebbe prima colpita con un martello e successivamente le avrebbe stretto al collo un sacchetto di plastica. Infine avrebbe messo il cadavere in un sacco e trascinato in strada, dove è stato ritrovato al mattino seguente, nei pressi di una scuola, da alcuni passanti che hanno lanciato l’allarme.

Sul posto sono arrivati gli agenti di polizia che hanno arrestato il 55enne ed hanno avviato le indagini per chiarire con esattezza quanto accaduto. Il sospettato, riporta The Sun, durante l’interrogatorio davanti agli inquirenti avrebbe confessato il delitto ammettendo le proprie responsabilità.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Usa sparatorie centri benessere
(BestStockFoto – AdobeStock)

L’uomo preso in custodia verrà sottoposto ad una visita psichiatrica che dovrà vagliare la sua capacità di intendere e di volere. Se le accuse di omicidio mosse nei suoi confronti dovessero essere confermate rischia una pena detentiva sino a 15 anni.