Madame: da vittima di bullismo al successo. É uscito il suo nuovo album

Madame. Una delle cantanti che ha ottenuto maggior successo dopo l’ultimo Festival di Sanremo. Il suo percorso verso il successo non è stato facile

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da madame (@sonolamadame)

Com’è noto, i reali vincitori del Festival Sanremo non sono coloro che alzano una targa l’ultima sera della kermesse canora, ma quelli che dominano le classifica delle vendite nelle settimane successive. Tenendo presente questo fatto, possiamo ben dire che Madame è sicuramente una delle artiste che al momento è sul gradino più alto del podio.

La cantante ha raggiunto l’ottava posizione nella gara ufficiale ma il suo brano, Voce, è tra i più passati in radio e tra i più ascoltati su Spotify e Youtube (dove conta attualmente 5,4 milioni di visualizzazioni).

E’ uscito solo poche ore fa il suo ultimo album omonimo, Madame. L’opera si compone di sedici tracce. Alcune erano già state rilasciate (la già citata Voce, Clito e Il Mio Amico).  La giovane vicentina spazia tra vari generi, dal rap al pop, mostrando la sua incredibile versatilità. Tante le collaborazioni: Rkomi, con cui ha già duettato diverse volte, Guè Pequeno, Ernia, Crookers, Zef, Nic Sarno, 2ndroof, Bias e Fabri Fibra.

LEGGI ANCHE -> I Måneskin in esclusiva. Da Sanremo al nuovo album:”La vera rivoluzione? Essere se stessi”

Madame: il difficile percorso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da madame (@sonolamadame)

LEGGI ANCHE -> Francesca Michielin: Chiamami per Nome è (già) DISCO D’ORO

Madame ha solamente 19 anni, giovanissima. Eppure nella sua vita ha conosciuto già il dolore, visto come una risorsa, uno stimolo di crescita. In un’intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, ha raccontato come si è sentita fragile e persa per la morte del nonno a cui era legata, avvenuta all’età di 5 anni. Ha inciso nel suo percorso la separazione dei genitori quando ne aveva 11.

Poi la scuola, il primo contatto con i bulli che la giudicavano strana e reagivano con violenza. “Non mi lavavo e mi prendevano di mira – ha dichiarato – Una volta sono svenuta: mi calpestarono per capire se fingessi”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da madame (@sonolamadame)

Madame adesso è sulla cresta dell’onda e, oltre a essere apprezzata per la sua musica, è diventata una nuova icona gender fluid. Non ha mai nascosto il suo orientamento, definendosi bisessuale. Al riguardo ha detto: “Nella mia crescita voglio avere il diritto di provare e scegliere. Ho detto di essere bisessuale, sto accettando fino in fondo ciò che sono. Fluida.”