Ciro Ferrara, la rivelazione in studio: “Molto peggio di una finale”

Ciro Ferrara è stato uno degli ospiti di Canzone Segreta, ha vissuto molte emozioni e noi ve le raccontiamo in questo articolo

ciro ferrara
L’allenatore Ciro Ferrara (Getty Images)

Abbiamo rivisto Ciro Ferrara in televisione, precisamente nella seconda puntata di Canzone segreta, programma di intrattenimento in onda su Rai 1 condotto dalla bellissima Serena Rossi. E’ stata sicuramente una serata emozionante quella di ieri sera, che ha raccontato storie speciali di tanti invitati. Tra questi l’allenatore che una volta entrato in studio ha rivelato nervosamente: “Molto peggio di una finale di Champions, perché almeno lì sapevo cosa andavo a fare”. L’ospite era ignaro della sorpresa organizzata dagli autori.

LEGGI ANCHE>>> Canzone Segreta, Romina Power le parole di sfida a Barbara D’Urso

Ciro Ferrara: una sorpresa unica, da parte di chi?

ciro ferrara
(Getty Images)

LEGGI ANCHE>>>Canzone Segreta, Mika emozionantissimo sul palco: che sorpresa!

A fare la sorpresa all’allenatore di calcio è stata la figlia Benedetta che ha fatto emozionare il papà con un messaggio commovente: “Nonostante il lavoro, è stato un papà presente. Ero piccolina quando stavamo a Napoli, quindi ho molti ricordi fotografici. – ha spiegato – Vedo i video, ma ero appena nata. Di Torino con la Juve, ho tantissimi ricordi, tantissime gioie. Sento che sarà una sorpresa emozionante”. Poi dopo aver ripercorso alcuni momenti della sua carriera e della sua vita privata, per Ciro Ferrara è arrivato il momento di ascoltare una canzone a lui molto a cuore: Quando di Pino Daniele. “Cercherò di farla con tutta l’umiltà possibile – rivela il cantante Clementino prima di interpretare il brano – per rendere omaggio al Maestro e far rivivere un bellissimo ricordo al campione Ciro Ferrara”. Dopo la canzone Ferrara ha confessato chi fosse Pino Daniele per lui: una persona molto importante ancora vivo in ognuno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ciro Ferrara (@ciroferrara_official)

Poi è stato ricordato anche Diego Armando Maradona e anche in quel momento l’allenatore si è lasciato andare ai ricordi. Per lui è stato un uomo dall’animo grande che ha amato tanto sia in senso amichevole che lavorativo. “La grandezza di Diego è stata di non essersi mai messo al di sopra, ma di essere sceso al livello di tutti quanti noi”. Ha concluso.