Agghiacciante femminicidio: “ho appena ucciso la mia ragazza”

La donna è stata accoltellata lo scorso sabato 13 marzo. L’assassino, l’ex compagno, si è consegnato alla polizia.

Sabato mattina (13 marzo), una donna di 34 anni è stata ritrovata senza vita nella sua abitazione a Mably, comune nel dipartimento francese della Loira. Secondo quanto riportano i media locali, Amélie Amar è stata uccisa a colpi di coltello, di cui uno mortale all’arteria carotide. Il giorno stesso del femminicidio, l’ex compagno 32enne si è presentato in questura, ha confessato il reato e si è consegnato alla polizia.

LEGGI ANCHE >>> Dramma alle elezioni: candidato alla presidenza morto di Covid

“Ho fatto un’idiozia: ho ucciso

Polizia Francia
Polizia francese (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Brutale attacco in un ospedale in Siria: almeno 7 morti – VIDEO

La tragedia si è consumata nella notte tra venerdì e sabato, tra le 2:30 e le 4:00 del mattino. La mattina seguente il corpo della 34enne è stato ritrovato steso sul letto nell’appartamento in rue Pierre-Corneille (Mably). Il corpo martoriato riportava profonde lesioni da arma da taglio, di cui una mortale all’altezza dell’arteria carotide, uno dei più grandi tronchi arteriosi nodali al sistema nervoso centrale. L’ex compagno, un certo Olivier di origine senegalese, si è consegnato alla polizia il giorno stesso dell’omicidio con le mani ancora sporche di sangue. L’uomo ha presentato e descritto l’omicidio come “un’idiozia appena compiuta“.

Secondo il comunicato ufficiale del portavoce del Pubblico Ministero di Roanne Abdelkrim Grini, l’assassino era recentemente tornato a convivere con la compagna. L’accusato ha riferito di aver colto l’occasione per controllare i messaggi sul telefono della vittima. Compresa la situazione sentimentale della sua ex compagna, l’imputato ha confessato agli investigatori di essersi sentito “umiliato e ingannato“, specialmente perché il nuovo partner di Amélie era proprio il suo migliore amico.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

L’accusato è attualmente in custodia cautelare. Le indagini restano aperte e la salma della vittima è stata trasferita all’istituto forense di Saint-Etienne: l’autopsia è prevista per lunedì 14 o martedì 15 marzo.

Fonte France Bleu