Alessandro Cecchi Paone furioso in studio: “Vuoi che ti querelo?”

Alessandro Cecchi Paone va su tutte le furie dopo il commento di Walter Zenga in diretta, entrambi ospiti a Live non è la D’Urso, i dettagli

Alessandro Cecchi Paone
L’allenatore Walter Zenga (Getty Images)

Come ogni domenica, Live non è la D’urso è una trasmissione ricca di sorprese. Anche questa volta tra un tema e l’altro, non sono mancati momenti di stupore e di liti bollenti soprattutto tra il giornalista Alessandro Cecchi Paone e l’allenatore di calcio Walter Zenga, ormai quasi un ospite fisso del programma di Barbara D’Urso. Da quando il figlio ha partecipato al Grande Fratello Vip, il padre non perde occasione di mostrarsi al pubblico italiano in diretta da Dubai, dove è già stata vaccinato per il Coronavirus. Ed è proprio questo argomento che ha scaturito una lite tra lui e il giornalista.

LEGGI ANCHE>>>Live Non è la D’Urso, Barbara annuncia lo stop in diretta: “Si ci fermiamo”

Alessandro Cecchi Paone furioso: qual è il motivo?

Alessandro Cecchi Paone
(Getty Images)

LEGGI ANCHE>>>Bomba a Live Non È La D’Urso: “Giulia Salemi ci ha provato con mio marito”

Al centro del dibattito negli studi televisivi di Mediaset c’è stata la questione del vaccino, Barbara D’Urso infatti ha invitato a parlarne l’allenatore Walter Zenga, il dottore Matteo Bassetti e il giornalista Alessandro Cecchi Paone. A mandare su tutte le furie proprio quest’ultimo è stato il padre di Andrea Zenga, in collegamento da Dubai che ha raccontato di essersi sottoposto al vaccino cinese e poi ha ampliato il tema esprimendo la sua opinione. Dopo una lunga analisi da parte dell’allenatore, il giornalista stizzito ha cercato di interrompere l’ospite in collegamento che offeso si è difeso accusando Paone di essere un provinciale. A quel punto il giornalista è andato su tutte le furie e si è lasciato andare: “Ma tu sei scemo o vuoi che ti querelo?”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

E poi ancora: “Ti querelo, non parlare di scienza ma parla di pallone, ignorante, buzzurro… – ha continuato furioso –  Lui non è titolato a parlare i vaccini, i vaccini devono passare delle importanti certificazioni…”. La D’Urso ha tentato di calmare le acque e poi ha interrotto la discussione mandando subito la pubblicità.