Fa bere la benzina al figlio di 8 anni e gli dà fuoco: il motivo è scioccante

Una giovane madre ha versato della benzina in bocca al figlio di 8 anni e gli ha dato fuoco. Il motivo? Sconcertante

Bere benzina fuoco figlio
(Pixabay)

Una lite finita male col marito e una giovane madre ha riversato la sua rabbia incontenibile addosso al suo figlio più piccolo, aggredendolo con una ferocia inaudita. Una storia atroce quella che arriva dalla Russia, e che ha come protagonisti Anastasia Baulina, 31 anni, una cassiera di Kursk, vicino al confine con l’Ucraina, e Andrej, il suo bambino di 8 anni.

La notizia è stata diffusa in Europa dal quotidiano britannico The Sun. Secondo la ricostruzione riportata dal giornale, dopo una discussione col marito, Baulina ha versato della benzina in bocca al suo bambino e gli ha dato fuoco. Il motivo? Il piccolo aveva raccontato al padre che la donna aveva un amante.

LEGGI ANCHE -> Donna morta nella sua abitazione: interrogato il figlio

Fa bere la benzina al figlio e gli dà fuoco: il motivo è scioccante

Bere benzina fuoco figlio
(Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Omicidio in pieno centro: uomo uccide brutalmente il fratello

Secondo quanto riporta la testata inglese, i vicini di casa hanno sentito la tremenda lite della Baulina con il marito Pavel Baulin, un agricoltore di 35 anni. L’uomo era infuriato per aver scoperto il tradimento, e non ha voluto sentire le scuse della donna. La 31enne ha provato a negare, ma lui se n’è andato di casa. A quel punto lei, in preda alla rabbia, si è avventata sul loro figlio più piccolo, che a suo dire aveva tradito la sua fiducia.

La Baulina ha trascinato il figlio in giardino, gli ha fatto ingoiare a forza la benzina e poi gli ha dato fuoco. Tutto questo davanti agli occhi dell’altra figlia, Natasha, una ragazzina di 12 anni. È stata lei a scappare e chiamare aiuto. All’arrivo dell’ambulanza, il personale medico ha fatto di tutto per salvare Andrej. Purtroppo il bambino aveva gravissime ustioni sul 45% del corpo e nonostante abbia lottato per due giorni in ospedale fra la vita e la morte, alla fine non ce l’ha fatta.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Bambino solo triste
(Pixabay)

Anastasia Baulina ora è imputata di omicidio volontario e rischia fino a 20 anni di carcere. In parallelo si è aperta anche un’altra indagine penale: qualche tempo fa il bambino era stato tolto alla madre e affidato ad una casa famiglia, quindi si indaga per capire come mai fosse ritornato a vivere con lei.