Donna morta nella sua abitazione: interrogato il figlio

Ieri mattina a Ferrara, una donna è morta nella sua abitazione, dove vivono anche i tre figli, uno dei quali è stato interrogato dagli inquirenti che stanno indagando sul caso.

Ferrara donna morta casa interrogato figlio
Carabinieri (canbedone – Adobe Stock)

Una donna di 75 anni è deceduta nella mattinata di ieri nella sua abitazione di Ferrara. Sulla morte dell’anziana sono in corso le indagini dei carabinieri che hanno interrogato il figlio della 75enne per chiarire quanto accaduto. A chiamare le forze dell’ordine sarebbe stato uno psichiatra, il quale avrebbe affermato di aver ricevuto un messaggio con cui l’avrebbero informato del decesso della donna che sarebbe stato causato dal figlio. Presso l’abitazione sono arrivati i militari dell’Arma che hanno provveduto agli accertamenti del caso.

Leggi anche —> “Sono stanca, riposo un po’”: cena tra amici finita in tragedia

Ferrara, giallo sulla morte di una donna: interrogato il figlio dagli inquirenti

Carabinieri
(Woody Alec – Adobe Stock)

Leggi anche —> Accoltellata mentre fa jogging: Marta lotta tra la vita e la morte

Giallo a Ferrara, dove i carabinieri stanno indagando sul decesso di una donna di 75 anni, morta ieri, lunedì 22 marzo, nella sua abitazione di via Ghiara. Secondo quanto emerso sino ad ora, come riporta la redazione di AdnKronos, l’allarme è stato lanciato nella mattinata di ieri da uno psichiatra ferrarese, il quale avrebbe spiegato di aver ricevuto uno strano messaggio da un utente a lui sconosciuto. Nel messaggio, avrebbe affermato, lo psichiatra veniva informato del decesso di una donna che sarebbe stato causato dal figlio in via Ghiara.

Dopo la segnalazione, i carabinieri hanno verificato il numero dal quale sarebbe partito il messaggio risalendo ad un uomo residente proprio all’indirizzo indicato. Sul posto, dunque, si sono precipitati i militari dell’Arma che, riferisce AdnKronos, hanno ritrovato in casa i tre figli della 75enne, due uomini ed una donna che vivevano con la madre, e quest’ultima senza vita sul letto.

Dai primi accertamenti effettuati dall’anatomopatologo, espressi con assoluta riserva, come riporta AdnKronos, sarebbe emersa la presenza di lievi tracce riconducibili ad un possibile decesso per soffocamento, ma non si escludono le cause naturali della morte. Non sono stati rinvenuti sul corpo segni di violenza o lesioni.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Carabinieri
(mino21 – Adobe Stock)

Dopo i primi riscontri, il figlio della pensionata è stato, dunque, interrogato dagli inquirenti che ora si stanno occupando delle indagini per ricostruire con esattezza i contorni della vicenda.