Paolo Bonolis scappa dalla studio: “Mi sono liberato”

Ancora scene esilaranti ad Avanti un altro, il programma del preserale di canale 5 condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Questa volta da casa e in studio tutti allibiti. Ecco perché 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Avanti un Altro (@avantiunaltro_official)

Avanti un altro anche questa sera ha regalato una marea di risate. Nulla è programmato nel game show di canale 5 ma tutto viene improvvisato. Di puntata in puntata la storica coppia formata da Paolo Bonolis e Luca Laurenti non fa mai mancare il divertimento.

C’è da dire che i due ci mettono del loro ma anche i concorrenti non sono da meno. Questa era diversi quelli che si sono avvicendati sulla sedia per rispondere alle domande. C’è chi ha ballato la danza classica insieme al maestro, chi ha raccontato la propria passione nerd rivelando di essersi sposato in costume di uno dei protagonisti dei fumetti.

E poi ancora, donne con forme abbondanti che hanno richiamato a battute un po’ provocanti. Tutti a loro modo hanno permesso di creare teatrini improvvisati con i quali il pubblico in studio e a casa si è divertito tantissimo.

Poi l’arrivo della concorrente Simona. Quello che ha combinato Paolo Bonolis davanti a lei è a dir poco esilarante. Vediamo cosa è successo questa sera in studio.

LEGGI ANCHE -> Amici 2021, la lite supera ogni limite e scoppia la crisi: “Questo è bullismo”

Paolo Bonolis scappa dalla studio e insulta Laurenti

Avanti un altro Bonolis non crede questura
Paolo Bonolis mostra le impronte digitali alla concorente (screen da video)

Paolo Bonolis approfitta delle capacità della concorrente Simona, giovanissima e di Napoli, che spiega come sappia parlare molte lingue. Ha soli 25 anni ma parla più di cinque lingue, tra cui il norvegese. Il presentatore si fa dire dalla concorrente Simona un po’ di insulti in norvegese, fa capire che vuole rivolgerli al maestro Luca Laurenti.

La ragazza ride, è in imbarazzo, lui gli chiede di tradurgli “cretino patentato”, “un imbacille fracico”. Simona ride, non ce la fa a trattenersi e così gli risponde: “Dai le parolacce no!”.

E allora Bonolis le spiega che “imbecille non è un insulto – rivolgendo lo sgurado verso Laurenti – è uno stato della mente”. E allora ci riprova e le chiede: “Come si dice cretino, deficente”.

Alla fine la ragazza cede, fa la sua traduzione, Bonolis memorizza la frase, la ripete e poi scappa dalla studio con l’aria di qualcuno che sa il fatto suo. Tutti restano allibiti, non capiscono cosa voglia fare.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Avanti un altro Bonolis caccia studio
Paolo Bonolis arrabbiato con un ragazzo del pubblico (screen da video)

Esce dallo studio, va dietro le quinte e le telecamere lo seguono fin dove possibile. Poi scompare, il pubblico si gira per capire cosa stia facendo. Un attimo di silenzio e poi si sente solo la sua voce. Urla la frase che gli ha detto Simona. La sua voce rimbomba in tutto lo studio. Simona applaude e scoppia a ridere. Il maestro invece è senza parole. Poi Bonolis torna in studio, si avvicina a Laurenti e gli ripete la frase. Si siede nella sua postazione e dice: “Mi sono liberato”.