Il tuo cane non vuole proprio mangiare croccantini? Scopri come fare

Se il tuo cane proprio non vuole sapere di mangiare croccantini, ecco per te 4 consigli preziosi per risolvere la situazione

Croccantini per cani come farglieli mangiare
Croccantini per cani – Pixabay

Molti veterinari consigliano di alimentare i vostri amici a quattro zampe essenzialmente con cibo secco; la motivazione è semplice. Dal punto di vista nutrizionale, esistono in commercio croccantini che riescono a soddisfare i fabbisogni del cane in maniera totale. Tuttavia, quello che viene meno è la gratificazione. Una crocchetta potrebbe non avere lo stesso odore invitante di un pranzetto umido fatto in casa. Il cane potrebbe addirittura rifiutarsi di mangiarne.  Senza considerare il fatto che proporgli croccantini è più facile, veloce, prevede meno sporcizia e stress da parte del padrone. Come convincerlo quindi a cambiare alimentazione?

Leggi anche >>> Il cane al tuo matrimonio: è possibile? I 5 consigli per avere questo invitato speciale

1. Offri cibo di qualità

Croccantini per cani come farglieli mangiare
Croccantini per cani – Pixabay

Leggi anche >>> Le 8 specie di genitori peggiori del mondo animale

I croccantini non sonno tutti uguali. Cercate mangime di qualità e non soffermatevi su quelli economici da supermercato. Imparate a leggere le etichette. Il primo ingrediente in elenco dev’essere carne e non devono figurare conservanti e coloranti. Scegliete il mangime giusto anche in base in all’età del cane ad esempio: i cuccioli non avranno le stesse necessità energetiche dei cani anziani. Considerate anche peso dell’animale, intolleranze e anche il loro gusto.

2. Rispettate quantità e orari

Una volta capito quale siano i croccantini giusti per il vostro cane, fatevi consigliare dal veterinario l’ opportuna razione da somministrare: non bisogna tenerlo a stecchetto né sovralimentarlo. I cani, inoltre, sono animali che seguono una routine, quindi il cibo dovrà essere presentato a degli orari stabiliti. Per farlo abituare a un nuovo sapore, usate i suoi croccantini come premio durante le sue sedute di addestramento come rinforzo positivo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter

3. Mescola il mangime

Croccantini per cani come farglieli mangiare
Croccantini per cani – Pixabay

Per far abituare abituare l’animale, è meglio procedere in maniera graduale. Un cambiamento improvviso nella dieta spesso è causa di disturbi digestivi. Dividete il cibo in quattro parti ed iniziate con tre porzioni del vecchio mangime e una del nuovo. Dopo qualche giorno, dategli due porzioni del vecchio e due del nuovo; aspettate ancora e date tre porzioni con i nuovi croccantini e una del vecchio cibo, finché non avrete cambiato completamente il menu. Un altro metodo consiste nel mescolare i due tipi di cibo, fino a eliminare del tutto quello precedente. Se non mangia, persistete: nessun cane sano si farà morire di fame. Potete ammorbidire i croccantini con dei liquidi come l’acqua (fredda o tiepida, mai bollente) o utilizzare del brodo di pollo o pesce ma, badate bene, sempre senza sale

4. Triturate i croccantini

Meno frequente come trucco ma sicuro e consigliato, potreste usare l’escamotage di triturare i croccantini. Generalmente è una pratica usate per i cani malati poiché può essere somministrata con una siringa. Basterà ammorbidire il mangime con acqua tiepida o brodo seguendo sempre i consigli del veterinario, invece di offrirglielo direttamente.