Donna povera per mesi vive in una stalla, mangiando solo erba: salvata dai Carabinieri

Paola ha perso il lavoro e ha vissuto per mesi in una stalla, senza acqua o elettricità, mangiando solo erba. Salvata dalla solidarietà dei Carabinieri

donna stalla erba
(Pixabay)

Una storia di estrema povertà e solidarietà che arriva da Pasiano, piccolo comune in provincia di Pordenone. Quando ha perso il lavoro, Paola non sapeva cosa fare, ed è finita a vivere in una stalla abbandonata. La 45enne per molti anni era stata impiegata nel settore degli allevamenti di bestiame, e si trovava in Friuli proprio per lavoro. Poi la pandemia ha bloccato tutto e lei si è ritrovata senza niente.

Ad aggravare la sua situazione economica, oltre all’assenza di un impiego stabile, anche i mancati pagamenti per il lavoro già svolto. Paola aveva fatto domanda agli enti locali per ricevere un sostegno, ma non è riuscita ad accedervi. “Mi hanno negato tutto – ha raccontato – perché non risiedo in Friuli. Mi hanno negato anche la dignità”.

LEGGI ANCHE -> Incendio in un appartamento: donna si lancia dalla finestra e perde la vita

Per mesi vive in una stalla, mangiando solo erba: salvata dai Carabinieri

donna povera stalla erba
(Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Ragazzo esce di casa e si toglie la vita: a breve avrebbe compiuto 19 anni

La sua vicenda è stata riportata dal quotidiano locale Il Gazzettino, che ha descritto le estreme condizioni di indigenza che Paola ha patito. Senza possibilità di pagare una casa in affitto, è finita a vivere in una stalla abbandonata, senza acqua corrente ed elettricità. Per raccogliere acqua potabile la donna doveva camminare ogni giorno per diversi chilometri. Per sfamarsi è arrivata a mangiare l’erba dei campi, bagnata dall’aceto.

Fortunatamente però ha incontrato degli angeli custodi che si sono presi cura di lei. Il comandante dei Carabinieri Scarda l’ha assistita per alcune pratiche, e notando le sue difficoltà ha deciso di intervenire. Insieme all’ufficiale Perin e ai colleghi, si sono mobilitati per fornirle un gruppo elettrogeno e una batteria da camion, così da avere l’energia elettrica. Poi le hanno recapitato diverse taniche d’acqua, nuovi vestiti, e cibo caldo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

donna povera stalla salvata Carabinieri
Elicottero Carabinieri (Pixabay)

Quella di Paola è una storia a lieto fine. Grazie alla solidarietà e alla vicinanza dei Carabinieri, adesso la donna si sta rimettendo in piedi. Ha avuto accesso al reddito di cittadinanza, e proverà a trovare un nuovo lavoro. Dei militari che l’hanno aiutata dice: Sono stati loro a salvarmi, a ridarmi la dignità e a farmi sentire viva”.