Incidente mortale in montagna: vittima un ragazzo di soli 22 anni

Il ragazzo di 22 anni travolto da una valanga sulle montagne di Lizzola (Bergamo) è morto in ospedale dopo due giorni di ricovero.

Bergamo travolto valanga ragazzo morto
Eliambulanza (zenitfotovideo.it – Adobe Stock)

Non ce l’ha fatta il giovane ragazzo di 22 anni ricoverato all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, dove era stato trasportato in seguito ad un incidente sulle montagne di Lizzola, in provincia di Bergamo. Il 22enne, mentre praticava scialpinismo insieme a due amici, nella mattinata di lunedì, sarebbe precipitato in un crepaccio e poi travolto da una valanga di neve. Il giovane è stato soccorso e trasportato in ospedale, ma dopo due giorni di agonia il suo cuore ha smesso di battere.

Leggi anche —> Tragico incidente mentre lavora: morto un uomo

Bergamo, travolto da una valanga in montagna: morto un ragazzo di 22 anni

Caserta ragazza caduta balcone morta
(mspark0 – Pixabay)

Leggi anche —> Tragico incidente in autostrada: morto il figlio dell’ex presidente di un club di Serie A

È morto Nicola Rebussi, il ragazzo di 22 anni di Scanzorosciate travolto da una valanga nella mattinata di lunedì 22 marzo sulle montagne di Lizzola a Valbondione, in provincia di Bergamo. Rebussi, secondo quanto riporta la redazione di Brescia Today, si era recato in montagna con due amici per praticare scialpinismo. Durante l’escursione, il giovane avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe precipitato nel vuoto venendo poi travolto da una valanga di neve e ghiaccio. I due amici che hanno assistito alla tragedia hanno lanciato subito l’allarme.

Sul posto è arrivato in pochi minuti il personale del Soccorso alpino che ha recuperato il giovane e lo ha trasportato d’urgenza presso l’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, dove è arrivato in condizioni disperate. Dopo aver lottato tra la vita e la morte per due giorni, il giovane è deceduto ieri per via delle gravi ferite riportate nell’incidente.

Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi sui social network nelle ultime ore per la famiglia di Nicola, che lascia i genitori ed il fratello. Tra i tanti messaggi anche quello del sindaco di Scanzorosciate, Davide Casati che sul proprio profilo Facebook ha scritto: “Nicola mancherà alla famiglia, ai suoi amici, a tutta la nostra comunità. Sono vicino a tutti voi e a nome di tutta la comunità vi rivolgo le più sentite condoglianze. Vi siamo vicini e vi abbracciamo forte“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

E poi succedono queste tragedie… così all’improvviso, in modo crudele.

Nicola, un ragazzo della nostra comunità di…

Pubblicato da Davide Casati su Mercoledì 24 marzo 2021

I funerali del ragazzo si svolgeranno nella mattinata di sabato 27 marzo presso la chiesa parrocchiale di San Pantaleone, nella frazione di Negrone.