Eroe a 95 anni. Anziano salva una donna da morte certa

Eroe a 95 anni. Un anziano ha salvato la vita della sua badante da morte assicurata. Il suo intervento è stato decisivo. Cosa ha fatto

Eroe a 95 anni
Mani anziano – Pixabay

Il rapporto che s’ instaura tra una badante e il suo assistito talvolta supera il mero accordo di lavoro. Le persone che si occupano dei nostri anziani diventano spesso parte della famiglia, amici validi e sostegno fidato.

La storia che stiamo per raccontarvi sicuramente rientra nella tipologia appena descritta. Lo scenario è la città di Messina dove un anziano è diventato un vero e proprio eroe, giunto in soccorso della persona che si stava prendendo cura delle sue necessità. Le ha salvato la vita nel senso letterale del termine. Cosa è accaduto.

LEGGI ANCHE —> Scontro tra due vetture, muore giovane calciatore della Lazio. Gravi altri due

Eroe a 95 anni. Il gesto tempestivo che salva una vita

Torino donna muore investita auto
Ambulanza (Vpardi- AdobeStock)

LEGGI ANCHE —> Benno, le preoccupazioni della madre per il figlio: le frasi mai svelate

L’ avvocato in pensione Renato Fazzone, originario della città di Messina, ha salvato la vita della sua badante. L’uomo si è accorto che Mary, la donna filippina che da anni si occupa di lui, avvertiva dolori allo stomaco e alla spalla. Non ha sottovalutato minimamente la situazione, si è accorto che i sintomi potessero essere la spia di qualcosa di grave.

Ha allertato immediatamente il figlio che, a sua volta, ha fatto intervenire gli operatori del 118. La badante è stata trasportata all’ospedale Papardo della città dello Stretto con un infarto in corso. I medici hanno riferito ai media locali che sarebbero bastati pochi minuti di ritardo e sarebbe morta. Deve tutto alla tempestività dell’avvocato Fazzone.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

rsa
Anziano e badante (Getty Images)

La signora Mary è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Adesso fortunatamente è in via di guarigione ed è colma di gratitudine nei confronti dell’avvocato Fazzone. Si riferisce al suo salvatore con queste parole: “il mio dottore”. 

Fonte: La Gazzetta del Sud