Anna Falchi a “La vita in diretta” sui vaccini: “Vi racconto la mia esperienza da cittadina”

Ospite di “La vita in diretta” Anna Falchi ha voluto raccontare un episodio vissuto da “semplice cittadina”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝑨𝒏𝒏𝒂 𝑭𝒂𝒍𝒄𝒉𝒊 (@annafalchi22)

La lentezza della somministrazione dei vaccini per il Covid in Italia purtroppo è un tema che è entrato a far parte della nostra quotidianità. Se messa a paragone infatti con la campagna vaccinale portata avanti in alcuni paesi come Regno Unito, Stati Uniti e Israele la nostra sembra quasi fallimentare. Nonostante gli intoppi nati soprattutto nelle prime settimane in cui il vaccino è stato reso disponibile sembra che qualcosa finalmente si stia muovendo. Nei progetti del nuovo governo guidato da Mario Draghi infatti la somministrazione a quante più persone possibile del vaccino sembra essere prioritario su tutto. Sui disagi e le paure legate alla campagna di vaccinazione ogni trasmissione televisiva legata in particolar modo all’approfondimento sembra abbia la sua da dire grazie all’intervento di vari personaggi del mondo dello spettacolo. Questa volta è stato il turno di Anna Falchi che nella puntata odierna di “La vita in diretta” ha voluto raccontare nello studio di Alberto Matano la sua testimonianza.

LEGGI ANCHE -> Verissimo: Gerry Scotti in studio con una persona speciale – FOTO

Il racconto di Anna Falchi a “La vita in diretta”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alberto Matano (@albertomatano)

LEGGI ANCHE -> Uomini e Donne, ex tronista in lacrime sui social: “È finita per sempre”

Anna Falchi è stata nella puntata di oggi de “La vita in diretta” ospite del giornalista Alberto Matano. Davanti alle telecamere della nota trasmissione di approfondimento Rai l’attrice ha voluto raccontare un episodio vissuto direttamente da cittadina. Anna Falchi ha infatti riferito che “da donna comune” c’è stato un dettaglio che le ha fatto capire che la campagna di vaccinazione in Italia procede molto più spedita. “Oggi sono andata in farmacia per sottopormi ad un tampone – ha raccontato a “La vita in diretta” la showgirl – e mi sono resa conto che fuori c’erano due gazebo“. La Falchi ha spiegato di aver chiesto al farmacista se la presenza della seconda installazione servisse per raddoppiare il numero di tamponi da poter effettuare.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

In realtà il nuovo gazebo, le è stato spiegato, servirà per ospitare le persone che vorranno ricevere il vaccino. Per l’attrice seppur piccolo è però un segnale forte di cui è stata testimone. La prova che ci si sta organizzando per raggiungere l’importante scopo “magari in un futuro prossimo“.