Madre strangola il figlio di 4 anni: “Sono entusiasta di averlo fatto”

Una madre ha ucciso il figlio strangolandolo e poi ha cercato di riempirgli la bocca con delle caramelle gommose: shoccanti le dichiarazioni rese alla polizia. 

Usa strangola figlio 4 anni
(BestStockFoto – AdobeStock)

Una tragedia quella registratasi in Connecticut (Usa). Una donna di nome Tiffany Farrauto ha ucciso il figlio strangolandolo, dopodiché avrebbe inserito nella sua bocca delle caramelle gommose. Dichiarazioni sconvolgenti quelle rese dalla donna alla polizia mentre veniva arrestata. Parole che hanno sconvolto gli agenti e tutta l’opinione pubblica.

Leggi anche —> Uccide brutalmente il bambino di cui si prendeva cura: arrestata giovane babysitter

Usa, madre strangola il figlio e riferisce alla polizia: “Sono entusiasta di averlo fatto”

Napoli neonato lesioni ustioni genitori arrestati
(Getty Images)

Leggi anche —> Ragazzo ucciso con un pugno: la giustificazione del presunto assassino al processo

L’ho fatto! Ho appena ucciso mio figlio. Ne sono così entusiasta, non avrei mai pensato di riuscire a farlo”. Queste le sconvolgenti dichiarazioni rilasciate da Tiffany Farrauto, la madre arrestata dopo aver ucciso il figlio di soli 4 anni. La donna avrebbe proseguito, riporta il New York Post, spiegando di aver compiuto l’atroce crimine per ritorsione nei confronti della madre. Dopo aver vaneggiato e citato alcuni passi della Bibbia avrebbe riferito agli agenti di essere stata vittima di una violenza sessuale.

I fatti si sono svolti lo scorso 7 marzo a New London. La polizia si sarebbe recata in un appartamento a seguito di una chiamata ed è li che sarebbe stata accolta da Tiffany Farrauto. La donna, in stato di alterazione probabilmente dettato dal consumo di marijuana, avrebbe immediatamente detto agli agenti  “Potete portarmi via, perché mio figlio è già morto ed è in casa“.

Fatto ingresso nell’abitazione la polizia ha scoperto il corpo del piccolo David Jasmin, di soli 4 anni sul letto. Il bambino aveva volto e labbra viola, segno di una mancanza d’ossigeno. All’interno della bocca delle caramelle gommose, alcune di essere erano sparse anche nel resto della stanza insieme a della biancheria e sul suo petto. Proprio in tale parte del corpo il piccolo mostrava delle lacerazioni. Tiffany Farrauto, ammanettata, avrebbe confessato il suo crimine.

Il crimine ha sconvolto la comunità locale nonché gli agenti di polizia intervenuti. Alcuni di loro, riferisce il NYP, pare trattenessero a stento le lacrime.

La donna è, ora, accusata di omicidio e lesioni su minore. Attualmente è detenuta e la sua cauzione è stata fissata a 2 milioni di dollari. Su ordine del Tribunale, per almeno due mesi, rimarrà all’interno di un ospedale psichiatrico. Pare, infatti, che la donna sia mentalmente instabile, non in grado di sostenere un processo.

Il suo avvocato percorrerà la strada dell’incapacità di intendere e di volere. Prossimi sviluppi sul caso si avranno il 20 maggio, giorno in cui è stata fissata l’udienza di comparizione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Usa uccide bambino arrestata babysitter
(Maximilian Weber – Pixabay)

Circa la sua malattia mentale, gli amici della donna si sono detti completamente estranei. Nessuno di loro era a conoscenza dei problemi della donna. “Siamo sotto shock, non credo che capiremo mai. Anche se dovesse fornire una spiegazione, non saremmo mai in grado di comprendere l’accaduto“, ha detto Jennifer Ostby, una sua amica.