Attacco jihadista in hotel: diversi morti e 180 in ostaggio da tre giorni

Sono almeno 100 i terroristi responsabili dell’assedio dell’albergo nella cittadina di Palma a Cabo Delgado.

gruppo jihadista
Gruppo jihadista (Getty Images)

Un nuovo dramma ha colpito il Nord del Mozambico: quello della città di Palma è stato l’ennesimo attacco terroristico che ha colpito la Repubblica dell’Africa settentrionale. Quest’area, situata nell’estremo nord-est del Paese, è da tempo teatro di violente ondate di insurrezione di jihadisti armati affiliati ad Al Shabab (“il giovane” in arabo).

LEGGI ANCHE >>> Bimba di 4 anni violentata, uccisa e gettata in una fognatura

180 persone in assedio per tre giorni

Jihadisti
Gruppo Jihadista (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Strage in Bangladesh, la polizia spara ai manifestanti: 4 morti

L’agguato è avvenuto questo mercoledì pomeriggio (24 marzo) per mano di 100 militari pesantemente armati, i quali hanno fatto irruzione nella piccola città del Mozambico, provinci di Capo Delgado, tendendo un’imboscata agli espatriati in fuga. Secondo quanto riportano le fonti di stampa ufficiali, l’evento collima con l’annuncio da parte del colosso francese dell’energia Total, nel cui documento aveva dichiarato l’avvio graduale del progetto di gas naturale liquefatto (Gnl). L’azienda mondiale petrolifera, che ha i suoi giacimenti a 15 km dalla cittadina di Palma, aveva cessato la sua attività a dicembre a causa di continui attacchi terroristici in prossimità dei suoi impianti.

Nell’attacco i terroristi sono riusciti a troncare le linee di comunicazione, costringendo la folla a fuggire nelle foreste limitrofe. Durante la fuga molti hanno trovato rifugio nell’Hotel Amarula Palma, rimanendo intrappolati e sotto il controllo del gruppo jihadista. Il bilancio conta almeno 180 persone prese in ostaggio per quasi tre giorni all’interno dell’albergo. La maggior parte delle persone rapite sono straniere, tuttavia le loro nazionalità risultano ancora sconosciute. “Quasi l’intera città è stata distrutta. Ci sono diversi morti.”, ha riferito un testimone scampato all’assalto, citato da Le Parisien.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

I rapporti ufficiali riportano che il governo si è mobilitato per agevolare le evacuazioni. I documenti non forniscono ulteriori dettagli sulle vittime e le autorità locali non hanno ancora proferito parola sull’accaduto.

Fonte Le Parisien