Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 29 marzo: la proposta di Gabriella

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 29 marzo: Gabriella è sempre più popolare per via della sua nuova collezione. La stilista fa una proposta a Maria.

Il Paradiso delle Signore anticipazioni 29 marzo
Maria (foto Rai)

L’abito British di Gabriella ha suscitato molto scalpore, ma adesso la stilista è sulla cresta dell’onda. La sua collezione è stata approvata e sta riscuotendo davvero molto successo. Vittorio è felice, anche se la lontananza da Marta inizia a farsi sentire. Non sa che la ragazza nasconde un segreto: tra lei e Dante Romagnoli c’è stata una storia a New York. Peccato che adesso sia Fiorenza Gramini che Adelaide ne siano a conoscenza e la prima non è certo una abituata a tenere la bocca chiusa.

Leggi anche -> Il set della Sirenetta Disney è in Italia: ecco quando partiranno le riprese

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 29 marzo: Giuseppe ha bisogno di un prestito

Leggi anche -> Royal Family, nuove dichiarazioni scottanti fanno saltare gli equilibri

Dalle anticipazioni de Il Paradiso delle Signore scopriamo che Gabriella avrà un’idea per condividere il successo della nuova collezione con le colleghe. In uno slancio di entusiasmo, la stilista proporrà a Maria di unirsi a lei per un’intervista. Nel frattempo Giuseppe Amato sarà intenzionato ad entrare in un losco affare che potrebbe fruttargli un sacco di soldi. L’uomo avrà tuttavia bisogno di un prestito e si ritroverà a chiederlo al figlio Salvatore con il quale non scorre buon sangue.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Sempre dalle anticipazioni scopriamo inoltre che Vittorio, all’oscuro di tutto ciò che riguarda il tradimento di Marta, si legherà sempre di più ai suoi nipoti, che ormai sente come secondi figli. Adelaide, invece, deciderà di andare alla radice del problema e di affrontare Dante Romagnoli in persona.