Triangolo amoroso diventa fatale per un uomo di chiesa: cosa è accaduto

Un triangolo amoroso tra un pastore, sua moglie ed un 26enne è sfociato nel sangue: religioso ucciso a colpi di pistola.

Usa triangolo amoroso ucciso pastore
(Getty Images)

Era nel letto della sua casa in Oklahoma il pastore David Evans, della Harmony Free Will Baptist Church di Ada, quando qualcuno si è introdotto nella sua abitazione e gli ha sparato a morte. A premere il grilletto, non sarebbe stato un ladro o uno malintenzionato, bensì l’uomo con cui lui e sua moglie avevano intrecciato un triangolo amoroso.  Si chiama Kahlil Square, 26 anni, e dopo l’omicidio è stato arrestato insieme alla consorte del religioso Kristie Evans, 47 anni

Leggi anche —>  Orrore in un appartamento: studentessa 19enne uccisa e fatta a pezzi

Usa, pastore ucciso dall’amante della moglie: avevano intrecciato triangolo amoroso

Irlanda ragazzo uccide madre fidanzata suicidio
(Getty Images)

Leggi anche —> Scandalo USA: due poliziotte maltrattano e ammanettano un bimbo di 5 anni

Per l’omicidio del pastore David Evans, sono stati arrestati la moglie di quest’ultimo Kristie ed il giovane 26enne con cui la coppia aveva deciso di intrecciare un triangolo amoroso. Le accuse sono ovviamente quelle di aver agito in concorso tra loro per eliminare il religioso.

Una circostanza confessata dalla donna che ha ammesso le proprie responsabilità dinnanzi agli inquirenti nella giornata di venerdì. I fatti si sono registrati lo scorso 22 marzo e sul caso ha indagato lo State Bureau of Investigation dell’Oklahoma, coordinato dal capitano Beth Green.

Secondo quanto riporta la redazione della NBC, Square e Kristie Evans avevano pianificato l’omicidio di David Evans quando quest’ultimo si trovava in missione in Messico verso la metà del mese di marzo. I tre in passato, pare, avessero avuto rapporti sessuali. Ma questo triangolo si era interrotto divenendo una relazione extraconiugale. La moglie del pastore ha, infatti, continuato a frequentare il 26enne. A quest’ultimo la donna, negli ultimi periodi aveva riferito che il marito avrebbe iniziato a maltrattarla, ingiuriandola ed affibbiandole sgradevoli epiteti ed offendendola. Stando a quanto riferito dalla NBC pare la chiamasse “grassa, brutta e una pu****a“. I due a questo punto, per liberarsi del pastore ed aver modo di vivere la loro relazione, avrebbero architettato il suo omicidio.

Il 26enne, la notte del 22 marzo avrebbe fatto ingresso nell’abitazione di Evans e trovandolo a letto gli avrebbe sparato. Il religioso è stato dichiarato morto sul colpo. In un primo momento Kristie Evans avrebbe dichiarato di non essersi accorta di nulla, se non di aver sentito uno “scoppiettio” per poi effettuare la scoperta. Successivamente, però, avrebbe ceduto confessando il crimine.

La donna si sarebbe confidata anche con la figlia, spiegandole di aver implorato il 26enne di uccidere il marito. Gli inquirenti hanno riferito che la donna avrebbe ammesso di aver consegnato lei stessa a Square la pistola di suo marito ed una scatola di proiettili per poi aprirgli la porta sul retro la notte dell’omicidio. Sarebbe stata lei a condurre l’amante al piano di sopra dove dormiva il marito.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Usa sparatoria negozio armi tre morti
(Getty Images)

La Harmony Free Will Baptist Church ha commentato l’accaduto dicendosi rattristata per la morte del pastore David Evans. La figlia della coppia, invece, non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione.