Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 31 marzo: Adelaide indaga su Dante

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 31 marzo: dopo le ultime rivelazioni di Fiorenza Gramini, Adelaide ha bisogno di giocare bene le sue carte.

Il Paradiso delle Signore anticipazioni 31 marzo
Adelaide (foto Rai)

Fiorenza Gramini sa tutto del bacio tra Marta e Dante e ciò significa che Adelaide deve trovare un modo per farla tacere. Giuseppe è entrato in un brutto giro e ha bisogno di soldi, ma Salvatore non ha intenzione di prestarglieli. Il ragazzo non vuole avere niente a che fare con il padre, che secondo lui ha una cattiva influenza sulla famiglia, in particolar modo su Agnese. Nel frattempo al Paradiso si organizza una conferenza stampa per sponsorizzare la linea British e, su richiesta di Gabriella, Maria è l’ospite d’onore.

Leggi anche -> Beautiful, anticipazioni prossime puntate: che risvolti avrà il bacio tra Steffy e Liam?

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 31 marzo: Agnese si confida con Armando

Leggi anche -> Pasqua, come viaggiare e quali regole seguire: nuova ordinanza del Ministero

Dalle anticipazioni de Il Paradiso delle Signore scopriamo che Salvatore si sfogherà con Marcello ed Armando riguardo alle pressanti richieste di Giuseppe. Anche Agnese si ritroverà a parlare ad Armando della sua situazione familiare e questo porterà i due a vivere un momento particolarmente intimo. Intanto Maria Puglisi verrà finalmente a conoscenza della data dell’intervista e riferirà tutto alle altre Veneri. Proseguirà inoltre la storia di Ludovica, contesa tra Federico e Marcello. Il giovane Cattaneo è invaghito di lei, ma non sa che la ragazza ha altro per la testa.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Sempre dalle anticipazioni scopriamo infine che Adelaide chiederà ad Umberto di indagare sul passato di Dante Romagnoli. La contessa ha bisogno di una carta da giocare contro la Gramini, di un modo per ricattarla prima che sia lei a farlo.