Mahmood sostiene la legge Zan contro la violenza: “Ho visto scene terribili”

Dopo l’appello di Fedez, anche Mahmood si schiera a favore della legge Zan: “La violenza uccide la libertà di ciascuno di essere se stesso”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mahmood (@mahmood)

Dopo gli appelli di Fedez e di Elodie a favore della legge contro l’omotransfobia, arriva anche quello di Mahmood. In questi giorni, sta facendo molto discutere la battaglia che alcuni esponenti politici, tra i quali spicca il senatore Simone Pillon, stanno conducendo nei confronti di questo provvedimento. Fedez, attraverso la propria pagina Instagram, ha attaccato quest’ultimo tacciandolo di incoerenza: “Lei ha basato la sua intera carriera politica trattando esclusivamente questi temi“.

Nella giornata di oggi, anche il cantante Mahmood ha espresso la propria opinione, ribadendo la necessità di approvare la legge Zan. Il cantautore, che non concepisce l’opposizione nei confronti di questo provvedimento, non ha mancato di citare alcuni fatti risalenti al proprio vissuto: “Mi è capitato più volte di assistere a scene di questo tipo“.

LEGGI ANCHE —> Fedez: clamoroso, redarguisce il senatore Simone Pillon nel video in diretta

Mahmood e la battaglia a favore della legge Zan: “E’ di fondamentale importanza”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mahmood (@mahmood)

LEGGI ANCHE —> Fedez difende Chiara Ferragni: “Anche Mahmood lo ha fatto”

Mahmood non ha alcun dubbio in merito alla necessità di approvare la legge Zan, e lo ha ribadito attraverso le storie di Instagram. Il cantante, che ha tirato in ballo la propria esperienza personale, ha lasciato intendere che lui stesso, in prima persona, si è trovato di fronte a persone discriminate per il loro orientamento sessuale, senza tuttavia poter fare nulla per aiutarle.

A volte, forse per paura o per debolezza, mi sono trovato inerme davanti a situazioni che per me erano e sono una violenza“, ha scritto Mahmood, che ad oggi non può esimersi dal prendere una posizione netta nei confronti di questa questione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mahmood (@mahmood)

Ora ho 28 anni e sento di avere la responsabilità di sostenere questo disegno di legge“, ha concluso il cantante, appoggiando i tanti colleghi che, come lui, si sono schierati a favore della legge contro l’omotransfobia.