Aggredisce il padre al culmine di una lite: arrestato l’ex giocatore dell’Inter

Arrestato in Colombia il giocatore Fredy Guarin, accusato di aver aggredito in casa il padre ed alcuni familiari al culmine di una violenta lite.

Fredy Guarin
Fredy Guarin (Getty Images)

Il centrocampista colombiano Fredy Guarin è stato arrestato a Medellin dalla polizia. L’ex giocatore dell’Inter, attualmente in forza al Millonarios di Bogotà, sarebbe accusato di aver aggredito il padre ed altri parenti al culmine di una lite. Guarin si sarebbe scagliato anche contro un poliziotto che era intervenuto presso l’abitazione dopo le segnalazioni. Il video dell’arresto, ripreso da uno smartphone, ha fatto in poche ore il giro del web.

Leggi anche —> Mondo del calcio in lutto: morto capitano di un club inglese

Colombia, aggredisce il padre ed alcuni familiari: arrestato l’ex giocatore dell’Inter Fredy Guarin

Leggi anche —> Juventus, alcuni calciatori beccati in un festino: cosa rischiano – VIDEO

Avrebbe aggredito il padre, alcuni familiari ed un poliziotto intervenuto presso l’abitazione. Queste le accuse nei confronti dell’ex calciatore dell’Inter, Fredy Guarin, arrestato nelle scorse ore a Medellin, in Colombia. Secondo quanto riportano i media locali e la redazione di Tuttomercatoweb, il calciatore 34enne, al culmine di una rissa scoppiata in casa, si sarebbe scagliato contro il padre ed alcuni familiari. Per sedare la rissa sono intervenuti gli agenti di Polizia, uno dei quali sarebbe stato aggredito dallo stesso giocatore, in presa forse ai fumi dell’alcool, nel tentativo di fermarlo.

Il centrocampista dei Millonarios di Bogotà è stato, dunque, bloccato e trasportato in ospedale, dove ora sarebbe piantonato dalla polizia. Non sono ancora chiare quali siano le dinamiche della vicenda e le cause che hanno fatto scoppiare la rissa, circostanze su cui starebbero indagando gli agenti della polizia.

L’immagini dell’arrivo della polizia sono state filmate e finite in rete. Nel video, si vede Guarin, sporco di sangue, che viene bloccato dagli agenti all’esterno dell’abitazione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Dopo quanto accaduto il club Millonarios ha spiegato di essere dispiaciuto per i fatti ed ha manifestato la propria solidarietà ai familiari del giocatore ed il proprio appoggio a quest’ultimo per far sì che possa uscire dal momento critico che sta attraversando.