Pomeriggio Cinque, accuse pesanti ad Aurora Ramazzotti: “E’ solo un fischio…”

A Pomeriggio Cinque, gli ospiti di Barbara D’Urso non hanno risparmiato critiche nei confronti di Aurora Ramazzotti: “Se è solo un fischio non è catcalling…”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aurora Ramazzotti (@therealauroragram)

Le Instagram stories pubblicate nei giorni scorsi da Aurora Ramazzotti hanno fatto molto discutere. La figlia di Eros e Michelle, vittima di catcalling, ha denunciato i numerosi commenti inappropriati che riceve quando, banalmente, si reca al parco per fare attività sportiva. “Se mi tolgo la giacca perché fa caldo sento fischi e altre schifezze“: queste le parole di Aurora, che non ne può più di sentirsi rivolgere determinati, inopportuni apprezzamenti.

Quest’oggi, durante il talk di Pomeriggio Cinque, alcuni ospiti non l’hanno proprio fatta passare liscia alla giovane Ramazzotti. Personaggi come Giovanni Ciacci e Rita Dalla Chiesa, interpellati dalla conduttrice, hanno minimizzato gli episodi di catcalling che Aurora avrebbe subito. “Se sono solo fischi…magari li facessero a me“, ha sentenziato Ciacci, ricevendo la risposta al veleno di Candida Morvillo, che invece difendeva la giovane conduttrice.

LEGGI ANCHE —> Aurora Ramazzotti e la dedica a Zorzi: “Non ho mai rinunciato a te”

Pomeriggio Cinque, Aurora Ramazzotti lapidata: “Se è solo un fischio…”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pomeriggio5 (@pomeriggio5tv)

LEGGI ANCHE —> Aurora Ramazzotti vittima di molestie per strada: interviene Tommaso Zorzi

Gli ospiti di Pomeriggio Cinque si sono divisi in merito all’affaire Aurora Ramazzotti. Giovanni Ciacci e Rita Dalla Chiesa, chiamati ad esprimere la propria opinione in merito agli episodi di catcalling denunciati da Aurora, hanno sminuito la portata degli eventi. “Ha vent’anni, ben vengano i complimenti“, “Se è solo un fischio non è offensivo“: queste le parole dei vip, che quest’oggi hanno presenziato a Pomeriggio Cinque.

Candida Morvillo, nell’udire le esternazioni dei suoi colleghi, ha preso immediatamente le parti della Ramazzotti, non condividendo quanto veniva detto. “Una donna sa sempre quando si tratta di un complimento. Non confondiamo le cose“, ha replicato severamente, nonostante fosse la sola, in studio, a difendere la giovane. L’opinione più diffusa è che Aurora abbia ingigantito il problema, attribuendogli un peso che non meritava.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aurora Ramazzotti (@therealauroragram)

Rita Dalla Chiesa, probabilmente pentitasi delle sue affermazioni, ha poi ritrattato la questione in risposta ad una domanda della D’Urso: “Capisco Aurora, lei è giovane“. La conduttrice, per stemperare la tensione, ha esclamato quanto segue: “Un ‘a bona’, come si dice a Roma, non è un insulto“.