Tosse nei cani, come curarla con rimedi efficaci e naturali

Ecco i sette rimedi fai da te, altamente efficaci e del tutto naturali, per poter curare al meglio gli attacchi di tosse nei vostri cani.

tosse cani rimedi naturali curarla
Cagnolina con tosse (Getty Images)

Generalmente i cani soffrono di attacchi di tosse quando le loro vie respiratorie sono occluse e dunque particolarmente infiammate. In tal caso potrebbe trattarsi di una semplice raffreddore. Se il disturbo tende però a protrarsi nel tempo potrebbe anche essere un campanello d’allarme per indicare un più serio problema cardiaco, richiedendo un intervento del proprio veterinario di fiducia. Quando l’infezione è causata dai batteri del raffreddore si può invece intervenire in prima persona ed utilizzando dei rimedi naturali a portata di mano anche durante la nostra quotidianità. Scopriamo quali sono.

Leggi anche —>>> Il tuo cane ti fissa? Ecco il vero motivo del suo sguardo

Tosse nei cani, le 7 cure efficaci e naturali per eliminare il problema

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @musetti_animaletti

Potrebbe interessarti anche —>>> Malattie psicologiche nei cani: i sintomi e le cure efficaci

Il primo rimedio basilare, se non si ha altro a disposizione, potrebbe essere quello di far respirare al vostro amico a quattro zampe del vapore. In vetta alla classifica degli alimenti, invece, ne risiede uno che facilmente potrete avere a portata di mano nella vostra cucina. E che spesso viene utilizzato anche dagli uomini per curare un comune raffreddore. Si tratta del miele, purché esso sia puramente naturale senza l’aggiunta di additivi e soprattutto non in quantità esagerate. Qualche cucchiaiata al giorno sarà sufficiente per lenire la sua irritazione. In egual misura anche alcune gocce di tè alla menta saranno un ottimo lenitivo.

A migliorare la situazione vi sono anche l’olio di cocco, sempre in piccole dosi, e preferibilmente un paio di cucchiaini da inserire nell’acqua da bere giornalmente. Oppure ugualmente efficace e da assumere in acqua risulta essere, secondo molti specialisti del settore, anche il succo di nespole.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @musetti_animaletti

Mentre da inserire nei suoi alimenti, per evitare di forzare il cane nell’ingerirla, pare abbia un’importante funzione palliativa la cannella, come alcune erbe dalle foglie verdi. Quest’ultime, grazie alle vitamine al suo interno, possono giovare molto alla sua salute, benché sia opportuno chiedere informazioni al proprio specialista di fiducia onde evitare nel vostro cane problemi di natura intestinale.