Sinner, la finale è amara: sconfitto 7-6, 6-4 da Hurkacz

Si è disputata questa sera la finale ATP 1000 Miami tra l’italiano Sinner e il polacco Hurkacz. Quest’ultimo la spunta e vince il torneo.

Hurkacz e Sinner Finale ATP 1000
Hurkacz e Sinner Finale ATP 1000 (Getty images)

Applausi per il talento italiano che a soli 19 anni e 7 mesi arriva in finale a un torneo Masters 1000 a Miami.

Crolla in Florida contro il suo amico Hubert Hurkacz che ha la meglio vincendo 7-6, 6-4 in un’ora e 43 minuti.

Due anni estati dopo la vittoria di Fognini a Montecarlo, Jannik Sinner raggiunge la finale ma non riesce a vincerla ma scala comunque la classifica mondiale arrivando dalla 31° alla 22° posizione.

Un periodo d’oro per il talento italiano che dopo la ripresa del tennis in seguito allo stop a causa della pandemia, vince 30 partite, due tornei, conquista la finale di un ‘Mille’ e raggiunge i quarti in uno Slam a Parigi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Tennis, Australian Open: Djokovic si aggiudica il grande slam

La cronaca della finale

Hurkacz e Sinner Finale ATP 1000
Hurkacz e Sinner Finale ATP 1000 (Getty images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Tennis, finale Atp: il ‘maestro’ è Daniil Medvedev

Da 0-3 a 3-3 nel primo set per l’azzurro, commette troppi errori compreso il passaggio a vuoto in avvio concedendo subito il break all’avversario. Manca di lucidità e non convince al servizio. All’11° gioco ottiene il break e serve così per il primo set: perde la battuta con un doppio fallo che gli costerà carissimo ai fini della vittoria.

Al tie-break il polacco la spunta 7-4 e allunga 5-0 nel secondo set, conquistando due break. Sinner ne recupera uno salendo 4-5 ma non realizza la rimonta commettendo due errori sul 30-30.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Hurkacz e Sinner Finale ATP 1000
Hurkacz e Sinner Finale ATP 1000 (Getty images)

Trionfa così Hurkacz nella finale del Torneo ATP 1000 giocato a Miami nel giorno di Pasqua.