Pasqua e Pasquetta, ecco tutte le regole in zona rossa

Anche quest’anno trascorreremo Pasqua e Pasquetta in lockdown. Tutta Italia in zona rossa fino al 5 aprile. Ecco le regole previste per le festività

Giovane morto casa mistero polizia
Polizia (Getty Images)

Per il secondo anno consecutivo gli italiani trascorreranno Pasqua e Pasquetta in lockdown. Tuttavia le norme per oggi e domani sono leggermente più permissive rispetto a quelle dello scorso anno. Ecco tutte le regole contenute nel Dpcm del governo Draghi che disciplina spostamenti e attività nei due giorni di festività.

In zona rossa è vietato fare visite a casa, ma nel weekend di Pasqua è consentito andare a trovare parenti o amici. È possibile uno spostamento, una volta al giorno, e in macchina si potrà andare in massimo due persone, oltre ai minori di 14 anni che fanno parte del nucleo familiare. È comunque necessaria l’autocertificazione e saranno intensificati i controlli.

LEGGI ANCHE -> Strage del sabato sera: 4 ragazzi morti in uno schianto

Pasqua e Pasquetta, tutte le regole in zona rossa

Polizia in strada dopo l'omicidio-suicidio
(Getty Images)

LEGGI ANCHE -> Pasqua, centinaia di persone indigenti in fila per ricevere un pasto a Milano

In questi giorni sarà possibile spostarsi per comprovate esigenze di studio, lavoro e urgenti necessità. Si potranno raggiungere le seconde case. Ma attenzione: alcune regioni hanno emanato ordinanze che lo proibiscono. In Campania, Puglia e Liguria divieto di accesso alle seconde case.

Invece in Piemonte, Valle d’Aosta, Alto Adige, Trentino, Toscana, Marche, Calabria e Sardegna, il divieto è valido solo per chi non è residente nelle regioni citate. Ossia è proibito varcare i confini regionali. Inoltre in Sardegna e Sicilia si può entrare solo esibendo l’esito negativo del tampone effettuato entro le 48 ore precedenti.

Per chi resta in città, non sarà possibile fare shopping. Rimarranno chiusi i centri commerciali e le attività medio-grandi. Nella maggior parte delle regioni i supermercati riapriranno martedì, dopo il break a Pasqua e Pasquetta. Resteranno però aperti i servizi essenziali, come farmacie e parafarmacie, edicole e tabacchi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

nuovo dpcm
Controlli in zona rossa (Getty Images)

Brutte notizie anche per gli amanti dello sport. Sarà possibile svolgere attività motoria, ma solamente in prossimità della propria abitazione. E le attività all’aperto potranno essere portate avanti tenendo a mente le regole del distanziamento: in forma individuale e mantenendo una di distanza di almeno due metri dagli altri. Tuttavia molti comuni hanno deciso la chiusura di spiagge, parchi pubblici e luoghi di ritrovo all’aperto.