Strage del sabato sera: 4 ragazzi morti in uno schianto

Lo schianto poco prima delle 20 nel territorio di San Vittore del Lazio. Sul posto Carabinieri, Vigili del Fuoco e diversi mezzi del 118

Strage sabato sera 4 morti ragazzi
Ambulanza (Foto di Thomas Breher da Pixabay)

Si attesta a quattro morti il bilancio del gravissimo incidente stradale che ieri sera poco prima delle 20 si è verificato lungo la Casilina nel territorio di San Vittore del Lazio, a sud della provincia di Frosinone.

Come riportato da Today, tre le persone della zona decedute sul colpo mentre una quarta sarebbe è stata portata in elisoccorso all’ospedale “Santa Scolastica” di Cassino ma è spirata nella notte. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, gli operatori dell’Ares 118 ed i Carabinieri della Compagnia di Cassino per sgombrare l’area e consentire la circolazione. Lo scontro frontale è avvenuto tra due auto, una Fiat 16 ed una Alfa Mito.

LEGGI ANCHE -> Sanremo, è morta Francesca. Non ci sono parole per descrivere questa tragedia

Incidente stradale in provincia di Frosinone, tragico bilancio di morte. I dettagli

Strage sabato sera 4 morti ragazzi
Incendio auto (Foto di Hermann Kollinger da Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Incidente in moto, perde la vita un 19enne

Il sinistro è avvenuto alla vigilia di Pasqua in tarda serata, in direzione San Pietro, nei pressi della rotatoria che conduce al centro di San Vittore, Frosinone, e verso la provincia di Caserta.

Uno scontro tremendo avvenuto tra una Fiat 16 e un’Alfa Mito. A perdere la vita quattro persone residenti nell’alto Casertano a Mignano Monte Lungo: Matteo Simone di 19 anni, Luigi Franzese di 21, Carlo Romanelli di 18 anni, che viaggiavano a bordo della Mito. Morto poche ore più tardi in ospedale anche il conducente dell’altra vettura, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Carabinieri rinviano a giudizio
Carabinieri Cassino (GettyImages)

Sul posto sono intervenuti prontamente i Vigili del Fuoco ed i soccorritori del 118 che si sono trovati di fronte ad un’immane tragedia. L’area è stata evacuata per tutta la notte al fine di consentire le manovre di sgombero dei mezzi e delle carreggiate.