Roma, aggredisce il vicino di casa e si lancia dal 13esimo piano

Tragedia a Roma, un uomo ha aggredito il vicino di casa con una pinza e si è lanciato dal 13esimo piano. Il 46enne è morto sul colpo. 

Salerno due suicidi poche ore
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Tragedia nel giorno di Pasqua a Roma. Un uomo, per cause ancora da accertare, ha aggredito il vicino di casa con una pinza e si è poi buttato dal 13esimo piano del palazzo. L’uomo un 46 enne è deceduto sul corpo. Un terribile gesto che ha lasciato tutti sotto choc. Sembrerebbe che il 46enne avesse precedenti per droga, ma non c’è al momento nessuna correlazione tra il gesto e i suo stato di salute.

LEGGI ANCHE — Video di giovani rapper fra armi e reati: pistola sequestrata e 2 denunciati

Roma, l’uomo era stato lasciato da poco dalla moglie.

Cosenza travolge uccide fratello auto
Carabinieri (mino21 – Adobe Stock)

LEGGI ANCHE — Tragedia nel giorno di Pasqua, donna muore al porto

Sarebbe ancora sconosciuta la causa che ha portato l’uomo ad aggredire il vicino e poi a togliersi la vita, lanciandosi dal 13esimo piano. Il 46enne era stato lasciato da poco dalla moglie. Al momento non si conosce se ci sia un collegamento tra il gesto che ha portato l’uomo a uccidersi con il dolore causato dalla ‘separazione’ con la moglie. Il fatto è accaduto nella notte di Pasqua a Tor Bella Monaca in via Santa Rita da Cascia. L’uomo ha suonato alla porta del vicino e l’ha colpito alla testa con una pinza. Poi però la decisione del 46enne di fuggire al 13esimo piano per lanciarsi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Udine incidente moto auto morto uomo
Ambulanza (Parilov- AdobeStock)

Arrivati i soccorsi sul posto, non hanno potuto far altro che costatare il decesso. Anche i carabinieri e i vigili del fuoco sono giunti sul luogo dell’omicidio e sono iniziate le indagini per capire il perché del folle gesto.