Alessandra Amoroso, il racconto del periodo buio: “Ho avuto paura”

Alessandra Amoroso si racconta intimamente al Corriere della Sera, le rivelazioni sono inaspettate: “Ho avuto paura”

Alessandra Amoroso
La cantante Alessandra Amoroso (Getty Images)

Sono passati 12 anni dalla vittoria di Alessandra Amoroso ad Amici, e di strada ne ha fatta tanta. Numerosi riconoscimenti, sei album, otto tournée: un successo conquistato con il talento e la determinazione.

Grazie alla sua splendida voce, dotata di un’elevata estensione vocale ed un timbro molto riconoscibile, è entrata nel cuore degli affezionati fan. Si aggiunge la semplicità, che da sempre la contraddistingue, a renderla una delle cantanti più apprezzate del panorama italiano.

Alla vigilia dell’uscita del nuovo singolo “Piuma“, succeduto dal secondo “Sorriso Grande“, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, che ci permette di conoscere un altro lato di questa meravigliosa cantante.

LEGGI ANCHE –> Maneskin “Damiano via dal Gruppo” il motivo spiegato da Victoria

Alessandra Amoroso e quel periodo difficile

Alessandra Amoroso periodo buio
Alessandra Amoroso (Getty Images)

LEGGI ANCHE –> Emma Marrone con le mani in pasta: ecco la ricetta di Pasquetta – VIDEO

Manca poco tempo all’uscita dei nuovi singoli di Alessandra Amoroso, “Piuma” e “Sorriso grande“, rispettivamente il 7 e l’8 aprile. Per la prima volta così partecipe alla scrittura, un modo per incanalare le emozioni e raccontarle, non attraverso le parole degli altri, ma usando le sue.

Per l’occasione ha rilasciato una lunga ed intima intervista al Corriere della Sera, raccontando la nascita di questi nuovi progetti, ma anche il periodo che ne ha preceduto l’uscita.

Si rivelano inaspettate le dichiarazioni della cantante in merito all’anno appena trascorso, il cui bagaglio di difficoltà è pesato persino sulle sue spalle. Un “periodo buio” quello del lockdown, come descritto da lei stessa, costringendola all’autoriflessione.

Quei momenti difficili li descrive così: “Ho avuto paura, e con quel sentimento ci ho convissuto da sola in casa con il mio cane Pablo come unico affetto“, sottolineando la sofferenza della solitudine. Prosegue: “l’assenza della famiglia e degli amici mi ha spento, l’interruttore delle emozioni era su off“.

Con queste sensazioni è iniziato il suo percorso interiore, servendosi anche dell’analisi. L’introspezione le ha permesso di raggiungere la consapevolezza, che ha reso fruttuosa quella crisi. La cantante ammette di aver compreso di essere lei stessa il suo più grande limite, praticando una continua e rigida autocritica: “credevo di non meritarmi quello che avevo”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Alessandra Amoroso periodo buio
Alessandra Amoroso (Getty Images)

Ma poi la svolta: “Mi violentavo psicologicamente. Ho messo un punto e ho voltato pagina. Adesso so chi sono“, e ce lo dimostrerà con i brani in uscita. Contenitori di emozioni di questa sua rivoluzione interna, della quale la sua splendida voce ci renderà ancora una volta partecipi.