Prova ad uccidere la moglie e si toglie la vita: l’orrore sotto gli occhi dei figli

Tragedia in provincia di Bologna dove un uomo ha provato ad uccidere la moglie e poi si è tolto la vita: rimasti illesi i figlioletti.

Bologna prova uccidere moglie suicida
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Un omicidio-suicidio, questo il pensiero annidatosi nella mente di un uomo di Anzola Emilia, in provincia di Bologna. Il piano, pare maturato al culmine di una violenta lite scoppiata con la moglie, era quello di uccidere la consorte e poi togliersi la vita. Sarebbe riuscito in uno solo dei due intenti, suicidandosi dopo essersi tagliato la gola. La donna, invece, fortunatamente sarebbe sopravvissuta. Illesi i figli piccoli che si trovano in casa al momento dei fatti.

A lanciare l’allarme alcuni operai che lavoravano in un cantiere in prossimità dell’abitazione della coppia. Avrebbero visto un coltello volare dalla finestra e poi una donna affacciarsi con il volto ricoperto di sangue.

Leggi anche —> Federico Tedeschi, la morte sospetta: omicidio o infarto? La madre non ci sta

Bologna, prova ad uccidere la moglie e poi si suicida tagliandosi la gola

Udine incidente moto auto morto uomo
Ambulanza (Parilov- AdobeStock)

Leggi anche —-> Sgozza una 24enne e pubblica il video dell’omicidio sui social: “Sono uno psicopatico”

Un uomo di Anzola Emilia, in provincia di Bologna, è stato rinvenuto privo di vita all’interno della propria abitazione. Si sarebbe suicidato tagliandosi la gola, non prima di aver provato ad uccidere la moglie. La donna, fortunatamente, è però sopravvissuta ed è stata trasportata in ospedale. I fatti si sarebbero verificati stamane, martedì 6 aprile. Stando a quanto riporta la redazione de Il Resto del Carlino, sembra che la furia dell’uomo si sia scatenata al culmine di una lite a cui avrebbero assistito anche i figlioletti della coppia, rimasti illesi.

A lanciare l’allarme chiamando soccorsi e forze dell’Ordine, alcuni operai che stavano lavorando in un cantiere nelle prossimità dell’abitazione teatro del dramma. Sono stati alcuni di loro ad accorgersi di quanto stesse accadendo e ad aiutare gli inquirenti a ricostruire i contorni della vicenda. Avrebbero visto, infatti, volare un coltello dalla finestra e poi la donna con il volto insanguinato. Quest’ultima è stata soccorsa dagli operatori del 118 sopraggiunti sui luoghi e trasportata d’urgenza presso l’ospedale Maggiore di Bologna.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Arrestato Giuseppe Calvaruso boss Pagliarelli Palermo
(bepsphoto – Adobe Stock)

Ad intervenire anche i carabinieri della compagnia di Borgo Panigale nonché il Pubblico Ministero di turno.