Denise Pipitone, oggi la trasmissione russa. Anteprima rivelata da una telespettatrice – VIDEO

Denise Pipitone. Svelata un’indiscrezione su cosa accadrà oggi nella trasmissione dell’emittente russa a cui si è rivolta Olesya Rostova

Denise Pipitone. Un’attesa lunga di 17 anni quella dei genitori Piera Maggio e Piero Pulizzi che videro sparire il 1° settembre 2004 da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, la loro piccola bambina, senza saperne più nulla.

Stava giocando con altri bambini di fronte casa della nonna. Da quell’ultimo avvistamento le speranze di poterla riabbracciare non sono mai svanite. Adesso sono più forti che mai dopo che una ragazza russa, Olesya Rostova, con una fisionomia simile a quella dei genitori di Denise e con un’età compatibile a quella che la piccola avrebbe ai giorni nostri, si è mostrata in un’emittente locale alla ricerca della sua famiglia d’origine.

L’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, ha dichiarato ai microfoni di Rai Due a La vita in diretta, che permangono sentimenti di cautela. Non è la prima volta che vengono fatte simili segnalazioni, anche se con uno stampo meno mediatico. Proprio sulla spettacolarità punta la trasmissione russa Lasciali Parlare in cui, a quanto pare, si conoscono già i risultati della compatibilità del gruppo sanguigno dei protagonisti della vicenda ma verranno svelati solo oggi in diretta. Fatto che desta sgomento dall’ Italia.

LEGGI ANCHE —> Denise Pipitone, il primo DNA esclude una cosa. Cresce la speranza

Denise Pipitone. L’indiscrezione di una telespettatrice

Denise Pipitone, Piera Maggio, Olesya Rostova annuncio tv russa
Denise Pipitone, Piera Maggio, Olesya Rostova – Instagram

LEGGI ANCHE —> Denise Pipitone, parla Piera Maggio: “Olesya come la nostra bambina”

Una telespettatrice russa ha descritto il format su Twitter e perché viene seguito un particolare iter televisivo. “Sono una donna russa, so benissimo come funziona questa trasmissione” – ha scritto. Continua: “Le storie presentate devono avere conclusione mediatica soltanto davanti alle telecamere del programma. Ci vuole tempo”.

La donna ha voluto dare una spiegazione per sedare le polemiche provenienti dall’ Italia, dove non ci si spiega come sia possibile fare attendere oltre una madre e un padre che hanno sofferto così tanto. “Gli addetti della trasmissione devono fare le loro indagini riguardo tutti i possibili casi legati alla storia di turno, alle denunce dell’epoca, le segnalazioni, ecc. Interverranno più potenziali mamme che faranno il test del DNA e soltanto dopo che ognuna di loro avrà raccontato la propria storia, apriranno le buste con gli esiti. E’ probabile che siano tutti negativi.”

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Piera Maggio appello per DNA
Piera Maggio e Olesya Rostova, il confronto (screen da video)

La trasmissione è stata rinviata di un giorno. Oggi, martedì 6 Aprile, saranno analizzati i casi possibili legati a Olesya Rostova e alla fine ci sarà un responso. Tutti gli italiani si stringono alla madre coraggio Piera Maggio, consci del lungo calvario che ha dovuto affrontare.