I Soliti Ignoti, incredibile partita di Simona Ventura: finale al cardiopalma

Ospite di Amadeus alla puntata del 6 aprile de “I Soliti Ignoti”, lo show di Rai 1 in prima serata, c’è la conduttrice Simona Ventura. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

Simona Ventura è la concorrente de “I Soliti Ignoti” del 6 aprile. La bella e simpaticissima conduttrice dovrà riuscire a indovinare l’identità degli otto ignoti e quella del parente misterioso per raccogliere un gruzzoletto da devolvere alla Fondazione Italiana per l’Autismo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Oggi è un altro giorno, Rula Jebreal: “Il suicidio di mia madre e la violenza”

Simona Ventura a “I Soliti Ignoti”: outfit eccentrico e chic

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Oggi è un altro giorno, i Cugini di Campagna e quel “diverbio” con Lady Gaga

Con un completo rosa confetto e una gonna con delle piume molto chic, la conduttrice di “The game of games” si presenta in splendida forma e con il primo ignoto la bella Simona Ventura arriva subito dritta al punto guadagnando 6000 euro.

Simona Ventura indovina immediatamente l’identità del primo ignoto che è Giulia, un’atleta della nazione di softball che parteciperà alle olimpiadi di Tokyo 2021.

Con il secondo ignoto invece Simona Ventura chiede immediatamente la possibilità di ricevere i tre indizi per riuscire a indovinare l’identità del secondo ignoto che vale ben 100.000 euro.

Purtroppo però la simpaticissima Simona Ventura non riesce nel suo intento e sbaglia clamorosamente perdendo 100.000 euro. Il terzo ignoto invece si chiama Carmine e ha 42 anni.

La sua identità vale 9000 euro e si tratta di un componente di una band di musica popolare. Simona Ventura infatti, forse grazie al look dell’ignoto, indovina e Carmine si esibisce deliziando il pubblico di Rai 1.

La quarta ignota è una giovane donna elegante e di bella presenza. In questo caso Simona Ventura si lascia guidare dal suo intuito e fa bene perché arriva a 75.000 euro.

Con l’ignoto numero cinque la partita si fa un po’ più complicata. Si chiama Gianfranco e ha 51 anni. Anche in questo caso Simona Ventura chiede un indizio e poi si lascia guidare dal suo istinto indovinando l’identità dell’ignoto e guadagnando ben 98.000 euro.

Con gli ultimi due ignoti il gioco si fa più complicato perché la simpaticissima Simona Ventura è rimasta senza indizi e un imprevisto. Se sbagliasse in questo caso la conduttrice tornerebbe a zero euro.

Eppure Simona Ventura è riuscita grazie al suo intuito infallibile e a un pizzico di fortuna di indovinare l’identità degli ignoti mettendo da parte una cifra molto consistente, ben 134.000 euro con cui arrivare all’ultima manche del quiz di Rai 1.

Con questo gruzzoletto la bella e brava Simona Ventura dovrà indovinare l’identità del parente misterioso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

Il parente misterioso è una bellissima signora dai lunghi capelli biondi, molto curata e di bella presenza. La bella e brava Simona Ventura a questo punto è molto confusa e cerca di scrutare ogni minimo dettaglio che la possa portare a indovinare l’identità della signora Katia per 150.000 euro.

A questo punto Simona Ventura decide di dimezzare i suoi 150.000 euro per avere un aiuto molto importante: eliminare 4 degli ignoti e dunque restringere il cerchio.

La sua scelta si concentra su due degli ignoti. A questo punto Simona Ventura, senza chiedere l’aiuto del binocolone, va dritta per la sua strada e decide che la sorella del parente misterioso è l’ignoto numero due.

A questo punto la tensione sale alle stelle e Simona Ventura è molto agitata ma la brava e simpatica conduttrice indovina l’identità del parente misterioso e guadagna ben 75.000 euro da devolvere interamente alla Fondazione Italiana per l’Autismo.