Pandemia: identificata la E484K, la nuova mutazione giapponese

E’ stata identificata in Giappone una nuova variante contro la quale i vaccini potrebbero non avere efficacia 

scoperta variante giapponese
(Getty Images)

E’ stata rinvenuta una nuova mutazione del SARS-CoV-2. Si tratta della E484K o EEK, già presente nelle varianti brasiliana e sudafricana, che potrebbe resistere all’efficacia dei vaccini o degli anticorpi generati da una precedente infezione.

La nuova variante è stata individuata in alcuni pazienti ricoverati nell’ospedale di Tokyo e, stando alle prime informazioni pervenute, dovrebbe essere presente solo in Giappone. I soggetti colpiti avrebbero dichiarato, infatti, di non aver viaggiato di recente e di non essere stati in contatto con altri viaggiatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bollettino del 5 aprile: i dati della pandemia di oggi in Italia

La nuova variante giapponese potrebbe resistere ai vaccini

scoperta variante giapponese
(Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino: durissime le parole di Bassetti contro i No Vax

La variante giapponese del coronavirus sta generando una progressiva preoccupazione in merito alla sua potenziale pericolosità, in termini di resistenza al vaccino, di contagiosità e di letalità. La notizia è stata diffusa dalla rete statale nipponica NHK, ma gli esperti non si sono ancora pronunciati in merito.

Quello delle varianti è un problema fin troppo noto, come ci hanno abituati quelle inglese, sudafricana e brasiliana; in questo caso, però, non sono ancora note fino in fondo le sue caratteristiche. Sappiamo che tale modifica è stata individuata in posizione 484 sulla proteina Spike del coronavirus, responsabile dell’infezione, e che alterandone la struttura potrebbe essere in grado di aggirare gli anticorpi di una precedente infezione o di quelli generati dal vaccino.

Secondo gli esperti il Giappone potrebbe essere il bersaglio di quella che è definita come “quarta ondata”; in particolare, nella zona di Osaka sono stati registrati 666 nuovi contagi in un giorno. Cifre allarmanti determinate proprio dalle varianti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

scoperta variante giapponese
(Getty Images)

A preoccupare anche le prossime Olimpiadi, che si terranno il prossimo 23 luglio a Tokyo. A tal proposito, il Giappone ha fatto già sapere che saranno chiuse le porte ai visitatori provenienti dall’estero.