Serena Enardu, individuato l’uomo che ha bruciato la sua auto

Individuato l’uomo che, lo scorso 24 gennaio, aveva bruciato l’auto di Serena Enardu: si tratta di un 37enne di Quartu

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝓢𝓮𝓻𝓮𝓷𝓪 𝓔𝓷𝓪𝓻𝓭𝓾 ✨ (@serenaenardu)

La polizia di Quartu è riuscita a scovare l’uomo che, lo scorso 24 gennaio, ha dato fuoco all’auto di Serena Enardu, ex volto di “Uomini e Donne” e “Temptation Island”. Il responsabile, individuato tramite le telecamere di sorveglianza nei pressi della casa dell’influencer, è un 37enne di Quartu, che le forze dell’ordine tenevano già d’occhio per precedenti analoghi. Si tratta del secondo episodio di vandalismo nei confronti dell’ex compagna di Pago, che già ad agosto scorso aveva ritrovato la propria macchina bruciata in un rogo. Al momento, è impossibile stabilire se fra i due attentati vi sia una connessione.

LEGGI ANCHE —> Stefano De Martino, i guadagni social del ballerino che non ti aspetti

Serena Enardu: individuato il responsabile dell’incendio dell’auto

LEGGI ANCHE —> Pomeriggio Cinque, boom di critiche a Daniela Martani: parole pesanti

Il responsabile del rogo dell’auto di Serena Enardu è un 37enne di Quartu, individuato tramite le telecamere di sorveglianza site nei pressi dell’abitazione della showgirl. I poliziotti, che lo tenevano d’occhio da tempo, non hanno però trovato alcuna corrispondenza fra l’episodio, accaduto lo scorso gennaio, e l’atto di vandalismo avvenuto ad agosto: anche in quell’occasione, infatti, l’auto della Enardu era stata bruciata.

Le forze dell’ordine sono a già a lavoro per individuare il mandante dell’attentato. L’uomo, nel tentativo di discolparsi, ha affermato che il bersaglio del suo gesto doveva essere un’altra persona, ma la polizia non crede a questa versione: secondo le fonti, una persona vicina al 37enne sarebbe la mente che si cela dietro al piano diabolico, che peraltro vede coinvolte anche altre vittime.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Serena, all’epoca, si era molto spaventata di fronte a tali gesti. Tramite i social, l’ex fidanzata di Pago aveva spronato i followers ad aiutarla nell’individuazione del colpevole.