Tragedia in stazione, ragazzo lascia una lettera ai suoi familiari e poi si stende sui binari

Tragedia alla stazione di Chiaravalle, provincia di Ancona, dove un ragazzo di soli 18 anni si è suicidato stendendosi su un binario e venendo poi investito da un treno.

Binari
(Sajjad Khaksari – Pixabay)

Indescrivibile il dolore che ha colto improvvisamente la comunità di Chiaravalle e soprattutto la famiglia di un giovane 18enne. Il ragazzo, nella mattinata di ieri, ha deciso di togliersi la vita sdraiandosi sui binari e venendo poi investito da un treno merci in transito. Il dramma si è consumato intorno alle 9 nella stazione del piccolo centro in provincia di Ancona. Inutili i tentativi dei soccorsi giunti sul posto dopo l’allarme insieme agli agenti della Polizia Ferroviaria che hanno svolto gli accertamenti del caso.

Leggi anche —> Dirigente Asl si toglie la vita in carcere: il suicidio poco dopo l’arresto

Ancona, si stende sui binari e viene travolto da un treno: muore ragazzo di 18 anni

Bergamo incidente statale galleria morto uomo
(Getty Images)

Leggi anche —> Due suicidi a distanza ravvicinata: sconvolta l’intera comunità

Aveva solo 18 anni, il ragazzo che nella mattinata di ieri, mercoledì 7 aprile, si è tolto la vita nella stazione ferroviaria di Chiaravalle, comune in provincia di Ancona. Il giovane, studente dell’Ipsia di Jesi, come riporta la redazione locale del sito Qdmnotizie.it, intorno alle 9 si sarebbe steso sui binari venendo travolto da un treno merci in transito, i cui macchinisti non hanno potuto far nulla per evitare l’impatto. Quest’ultimi hanno chiamato i soccorsi. Presso la stazione ferroviaria sono arrivati in pochi minuti i medici del 118, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Ferroviaria che hanno provveduto agli accertamenti per chiarire i contorni della vicenda. Stando a quanto emerso, riporta Qdmnotizie.it, si tratterebbe di un gesto volontario da parte del 18enne che si sarebbe recato in stazione con l’intento di togliersi la vita. A sostegno di tale ipotesi una lettera lasciata in casa ai familiari ed alcuni messaggi inviati in chat agli amici e alla fidanzata.

Non sono ancora chiare le ragioni che abbiano spinto il giovane a compiere un simile gesto, circostanza su cui sono in corso gli accertamenti della Polizia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Napoli si accascia malore lite muore ragazzo
Ambulanza (ChiccoDodiFC – AdobeStock)

Sotto choc l’intero comune in provincia di Ancona che ha appreso la notizia della tragedia e si è stretta al dolore della famiglia della vittima che lascia i genitori, il fratello e la fidanzatina.