Sicurezza smartphone, i codici PIN da non usare assolutamente

La sicurezza dello smartphone non è da sottovalutare. Attenzione ai codici Pin che si usano: ti spieghiamo quelli che sono da evitare

materiale pornografico bimba 11enne
Smartphone (Getty Images)

La sicurezza dello smartphone è una cosa fondamentale per le nostre vite. Spesso la sottovalutiamo ed è assolutamente sbagliato. Sui device è conservata parte della nostra vita, della nostra privacy, ci sono i nostri dati, tutti elementi sensibili che vanno salvaguardati nel mondo più sicuro possibile.

Una volta che le nostre informazioni vengono rubate e finiscono in quello che viene definito Dark Web, è difficile poi recuperarle ma soprattutto capire che uso ne sia stato fatto.  I furti di identità sono tra le azioni più ricorrenti e pericolose e il rischio è quello di trovarsi implicati in faccende poco chiare senza aver fatto nulla ed esserne a conoscenza.

Come fare allora? Prestare massima attenzione alla sicurezza dello smartphone partendo proprio dal codice PIN. Sembra una sciocchezza ma un codice PIN debole facilita l’ingresso degli hacker nel dispositivo. Oggi ti spieghiamo quali sono i codici PIN da non usare assolutamente.

LEGGI ANCHE —> WhatsApp cambia ancora tutto, il prossimo aggiornamento sarà cruciale

Codici PIN, ecco quali sono da evitare

codici PIN da non usare
Sbloccare lo smartphone (GettyImage)

LEGGI ANCHE —> Le App Google si chiudono da sole? Ecco come risolvere il…

I codici PIN che si scelgono a protezione del proprio cellulare sono importantissimi. Molti sono sofisticati, altri invece molto semplici e banali. Sono questi a cui bisogna fare attenzione. Lo ha dimostrato uno studio condotto da Tarah Wheeler, una società esperta di sicurezza informatica.

Lo studio ha evidenziato che quasi il 30% degli utenti possessori di iPhone che hanno subito intrusioni e furti di dati inseriva dei codici PIN molto semplici. Così si è messo nero su bianco come la sicurezza dello smartphone parte proprio dal codice numerico che si sceglie per il blocco del dispositivo.

Oggi i sistemi di sblocco si sono evoluti e ce ne sono di più moderni come quello con il riconoscimento del volto e con l’impronta digitale, ma il codice PIN rimane senza dubbio il metodo più usato.

Secondo Tarah Wheeler ci sono alcune sequenze di numeri che andrebbero assolutamente evitate per proteggere il cellulare. Ecco quali: 1234, 1111, 0000, 1212, 7777, 1004, 2000, 4444, 2222, 6969, 9999, 3333, 5555, 6666, 1122, 1313, 8888, 4321, 2001, 1010.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Antonella sicomero morte telefono
Smartphone (Getty Images)

Se il PIN che usi comunemente rientra tra questi, il consiglio è quello di cambiarlo quanto prima. Bastano pochi secondi per evitare di avere brutte sorprese in futuro.