“Sono Denise Pipitone e vivo a Milano” sui social è il delirio

Olesya non è Denise Pipitone ma sui social qualcuno si diverte a creare un account finto, la reazione del web è sconvolgente

Denise Pipitone genetista dna risultati bloccati
Denise Pipitone (Foto dal web)

L’Italia è ancora sconvolta dalla notizia arrivata ieri direttamente dalla Russia. Olesya non è Denise Pipitone e il Dna non è compatibile con quello della piccola scomparsa diciassette anni fa. Era settembre 2004 quando a Mazzara del Vallo la bambina fu vista per l’ultima volta prima di sparire per sempre. Oggi dopo tutto questo tempo e dopo il circo mediatico che si è creato attorno a questa incredibile vicenda, c’è chi si diverte a giocare con i sentimenti delle persone, amareggiate e deluse. E sui social compare un profilo chiamato Denise_Pipitone_official. 

LEGGI ANCHE>>>Denise Pipitone, colpo di scena: le scuse in diretta del presentatore russo

Denise Pipitone: chi c’è dietro al profilo social?

Denise Pipitone Piera Maggio scettica messaggio social
Denise Pipitone (Foto dal web)

LEGGI ANCHE>>>Denise Pipitone, il sospetto di Behgjet Pacolli: “Ecco dov’è la verità”

Seguito da più di mille persone e segnalato da molti, il profilo Denise_Pipitone_Official è stato creato in questi giorni e sono state pubblicati due post, uno è il video del presentatore russo che gira da ieri sui social e l’altro sono le foto di Olesya. L’ideatore di questa messa in scena spiega che Denise è viva e sta a Milano e presto si farà viva. La ragazza russa era solo un’attrice ed è vero che non c’entra nulla con la bambina di Mazzara del Vallo. “Ragazzi sono io la vera Denise Pipitone” è questa la descrizione del profilo Instagram, ma chi c’è dietro a questo evento imbarazzante?

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Denise pipitone (@denise_pipitone_official)

Per il momento non ci sono altri dettagli ma presto sarà la polizia postale e chi di dovere a scoprire chi si nasconde dietro questo profilo falso. Prima o poi la verità verrà  a galla ma non è questo il modo. “Sono la stretta collaboratrice di Piera Maggio. Le conviene di cancellare immediatamente il profilo! – si trova tra i commenti – Il tutto è stato consegnato all’avvocato e ai genitori di Denise Pipitone”.