Trattativa per l’acquisto di un frigorifero finisce in tragedia: la ricostruzione della vicenda

Una donna di 54 anni è stata assassinata da un ragazzo che aveva conosciuto su Facebook e con il quale stava trattando per l’acquisto di un frigorifero.

Usa trattativa frigorifero donna accoltellata
(PIRO4D-Pixabay)

Accoltellata e uccisa da un uomo che aveva conosciuto su Facebook nell’ambito di una compravendita per un frigorifero. Questo il tragico destino di una donna di 54 anni ritrovata senza vita all’interno dell’appartamento del giovane con il quale stava trattando. È accaduto martedì in Geistown, in Pennsylvania (Usa). Il ragazzo è stato arrestato dalla polizia e adesso dovrà rispondere dell’accusa di omicidio.

Leggi anche —> Lite culmina con efferato femminicidio: ragazza lanciata dal quarto piano

Usa, trattativa per un frigorifero sfocia in tragedia: donna uccisa da un uomo conosciuto su Facebook

Polizia Stati Uniti
(Getty Images)

Leggi anche —> Patto dell’orrore, due fratelli si accordano per compiere una strage familiare

Una donna è stata ritrovata priva di vita nella giornata di martedì 6 aprile all’interno di un appartamento di Geistown, cittadina della Pennsylvania, negli Stati Uniti. La vittima, Denise Williams di 54 anni, è stata rinvenuta con diverse ferite d’arma da taglio. L’abitazione, come riportato da fonti locali e dalla redazione del The Sun, appartiene ad un ragazzo di 26 anni. I due si erano conosciuti su Facebook Marketplace ed avevano trattato per un frigorifero che la 54enne aveva intenzione di acquistare come regalo per il suo fidanzato.

La donna, dopo le trattative sul social network, come ricostruito dalle autorità, si sarebbe recata in casa del 26enne per visionare l’elettrodomestico da acquistare. Qui tra i due sarebbe scoppiata una lite per questioni legate al prezzo di vendita al culmine della quale, il giovane avrebbe impugnato un coltello da cucina colpendo ripetutamente la vittima.

Presso l’appartamento sono arrivati gli agenti della polizia che hanno rinvenuto il cadavere di Denise e hanno fatto scattare le indagini per rintracciare il sospettato. Le autorità hanno individuato poco dopo il 26enne e lo hanno arrestato. Durante l’interrogatorio, il 26enne ha confessato il delitto ammettendo di aver ucciso la vittima colpendola con un coltello da cucina al culmine della discussione sul prezzo del frigorifero.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Adescava ragazzine sui social 57enne
(Gerd Altmann – Pixabay)

Il reo confesso è stato trasferito presso il carcere della contea di Cambria, dove ora si trova detenuto senza cauzione con l’accusa di omicidio. Dopo la tragedia, scrive The Sun, il procuratore distrettuale della contea di Cambria Greg Neugebauer ha invitato gli utenti di Facebook a prestare attenzione quando si effettuano trattative attraverso i social.