Festa clandestina: 21enne cade dal 4° piano per sfuggire alla polizia

Il giovane ha perso la vita nella notte tra sabato e domenica (10 e 11 aprile) in un hotel mentre cercava di sfuggire alla polizia. 

Una tragedia ha colpito un hotel situato nel centro di Anversa, dove un giovane di 21 anni ha perso la vita gettandosi dal 4° piano. Secondo quanto riportano i media locali, il ragazzo aveva partecipato a una festa clandestina nell’albergo della città, a nord del Belgio. La vittima è morta nella notte di questo fine settimana, sabato 10 e domenica 11 aprile, mentre cercava di sfuggire alla polizia locale.

LEGGI ANCHE >>> Aggressione all’uscita di scuola: morto adolescente di 17 anni

Morto precipitato dal 4° piano

festa
Festa in discoteca (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Madre compie il più atroce dei crimini: macabro rinvenimento in un’abitazione

Stando a quanto riferiscono i media locali, la notte dell’incidente la gendarmeria locale aveva ricevuto diverse segnalazioni per inquinamento acustico. La squadra di polizia è immediatamente intervenuta domenica intorno alle ore 4:00 del mattino. I rapporti ufficiali del procuratore di Anversa, citati da Agence France Presse (AFP), riportano che al momento della perquisizione, gli 8 partecipanti presenti alla festa illecita, compresa la vittima, hanno cercato di nascondersi.

Secondo le prime ricostruzioni dell’indagine, il 21enne è deceduto durante il tentativo di fuga ai controlli della gendarmeria: l’improvvisa corsa ha provocato l’accidentale caduta dal 4° piano della finestra di una camera da letto. L’impatto è stato fatale. Il portavoce della procura locale ha riferito che gli altri partecipanti, i clienti e il personale dell’hotel sono attualmente seguiti e supportati da un équipe specializzata di psicologi.

Questo sabato una tragedia simile è avvenuta in un altro quartiere della città, dove una donna si è ferita alla spalla durante l’intervento della polizia: l’assembramento illecito riuniva circa 16 persone. Secondo quanto riferisce France Info, la vittima era saltata dalla finestra per cercare di scappare al controllo della gendarmeria.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

Gli assembramenti oltre le quattro persone sono severamente vietati in Belgio a causa delle normative vigenti contro la diffusione del SARS-CoV-2.

Fonte France Tv Info