Madre uccide le due figlie piccole, poi confessa alla polizia: “Volevo proteggerle”

Una madre 30enne ha ammesso di aver soffocato e ucciso le figlie di 1 e 6 anni. La scioccante confessione alla polizia: “Volevo proteggerle dagli abusi”

Madison McDonald madre uccide figlie abusi
Madison McDonald (screenshot, Fox News)

Una tragedia per cui ancora non c’è un vero perché. Madison MacDonald, 30 anni, la sera del 5 aprile, intorno alle 22:00 si è recata presso la stazione della polizia di Irving, nel nord del Texas. Una volta entrata nell’edificio, non ha trovato nessuno nell’ingresso e ha usato un apparecchio telefonico per registrare la sua scioccante confessione.

Ho soffocato le mie figlie, avrebbe spiegato all’operatore. La polizia di Irving ha poi diffuso il filmato delle telecamere di sicurezza. La donna appare tranquilla, in braccio ha dei documenti e due copertine da bambino. Nessuno potrebbe sospettare che si tratti di un’assassina.

Leggi anche -> Yara Gambirasio, arriva la svolta con il nuovo esame del Dna?

Madre confessa l’omicidio delle figlie: “Volevo proteggerle”

madre uccide figlie confessa polizia
Le dichiarazioni della polizia di Irving sul duplice omicidio (screenshot, CBS news)

Leggi anche -> Travolto da un albero mentre taglia la legna: giovane padre perde la vita

Madison McDonald è stata subito arrestata dalla polizia. Gli agenti sono corsi a verificare a casa sua e hanno trovato le piccole Archer Hammond, di 6 anni e Lillian Mae McDonald, di un anno, prive di vita. Durante l’interrogatorio, la donna ha cercato di giustificare le sue azioni dicendo che le due bambine subivano abusi. “Avrei fatto qualsiasi cosa per proteggerle, anche eliminarle”, avrebbe detto.

La tesi delle violenze non è stata ancora verificata, anche se gli agenti hanno riferito di essere intervenuti più volte a casa McDonald, senza rivelare però i motivi. La donna viveva da sola con le bambine in un appartamento poco lontano dalla stazione di polizia, ed era incensurata. “Stiamo cercando di capire il perché. Ma non ci sarà mai una giustificazione adatta per l’omicidio di due bambine piccole”, ha commentato il portavoce del distretto di polizia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Polizia Usa (foto dal web)

Al momento sulla madre gravano le accuse di duplice omicidio di minori di 10 anni. Un reato gravissimo, per cui in Texas è prevista la pena di morte, a meno che la difesa non riesca a dimostrare l’infermità mentale.