Aurora Ramazzotti umiliata sui social, il lungo sfogo: “Piccoli così”

Aurora Ramazzotti umiliata sui social, il lungo sfogo: “Piccoli così”. La figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker è ancora sommersa da polemiche

Aurora Ramazzotti hot instagram
Aurora Ramazzotti (Getty Images)

Aurora Ramazzotti è la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, ma negli ultimi anni ha dimostrato di meritare il successo che ha ottenuto sui social per la sua intelligenza spigliata, la sua ironia che ha decisamente ereditato dalla madre. In questo periodo ha deciso di utilizzare il seguito che ha per fare qualcosa di positivo: ha denunciato il catcalling, stiamo parlando di vere e proprie molestie che le donne subiscono ogni giorno nel mondo a causa degli uomini che per strada fischiano, urlano cose ed incutono terrore nelle donne di passaggio. Questo ha fatto scoppiare una polemica, perché difficile da credere, ma in molti hanno contestato questa sua denuncia definendo il catcalling “complimento”.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Chi è Awed, Simone Paciello, il concorrente de l’Isola dei Famosi

Aurora Ramazzotti ancora umiliata per il catcalling: “Io merito rispetto”

Nelle ultime ore è cominciata a circolare in rete una vecchia foto di Aurora, che gli uomini hanno utilizzato un po’ come pretesto per darle della ridicola. Lei, giustamente, ha deciso di rispondere a tono e di scrivere un post dove ha provato a far capire che lei merita rispetto in quanto donna, e che questo ragionamento è lo stesso che porta qualcuno a dire che c’è chi merita lo stupro per il modo in cui si veste. Dei ragionamenti assurdi e inconcepibili che non si dovrebbero più sentire nel 2021.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Amici 20, chi è Sangiovanni: vita, carriera e il suo vero nome

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Aurora Ramazzotti (screenshot Instagram)

Aurora ha ricevuto anche tanta solidarietà, Vittoria Puccini si è unita alla sua battaglia dicendo che anche lei da ragazzina ha subito il catcalling e anche Tommaso Zorzi ha appoggiato questa battaglia della sua più cara amica.