Fatale escursione in sella: giovane morto trascinato da un dromedario

Christian BD era andato al parco naturale del Turia il 4 aprile con la sua famiglia. Durante il giro in dromedario, l’animale si è scatenato.

Si è conclusa in tragedia un’escursione in dromedario nel parco naturale del Turia, a Valencia, dove un ragazzo di 20 anni, Christian BD, è morto trascinato da un dromedario. La tragedia risale a domenica 4 aprile, durante una gita familiare nel sito spagnolo di circa 110 ettari, nel più grande giardino urbano della Spagna. A seguire i dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Turbolenza a bordo dell’aereo: rissa durante il volo – VIDEO

Le dinamiche dell’incidente

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Liquidi radioattivi di Fukushima in mare: l’approvazione del Giappone – VIDEO

Secondo quanto riferiscono i notiziari spagnoli l’animale si è scatenato all’incrocio con un altro cavallo del posto. I testimoni dell’incidente, la guida turistica e altri avventurieri, hanno immediatamente avvertito i servizi di emergenza. Dopo aver ricevuto l’avviso dell’incidente, il Centro di informazione e coordinamento per le emergenze (CICU) ha inviato un’ambulanza sul posto. All’arrivo della squadra dell’Urgent Medical Aid Service (SAMU), il giovane era già in condizioni critiche. 

L’incidente è avvenuto domenica mattina, intorno alle ore 11:00, in prossimità degli aranceti del campo Manises, dove la società specializzata organizza tali attività: la durata dell’escursione aveva una durata prevista di circa 45 minuti. Il dromedario si è spaventato alla vista di una ragazza a cavallo. Dall’incontro, l’animale ha perso il controllo e ha trascinato la vittima e sua sorella, 22 anni, bloccati sulla sella. Le vittime hanno percorso circa 200 metri, un itinerario che è stato mortale per il fratello più piccolo.

La corsa del dromedario è stata bloccata sulla strada da un veicolo in transito. I genitori, così come la guida turistica e altri partecipanti all’attività, hanno assistito al tragico evento in sella ad animali. La ragazza è rimasta gravemente ferita agli arti inferiori mentre suo fratello era riuscito parzialmente a liberarsi: un gesto che gli fu fatale. Entrambe le vittime riportavano diverse fratture e traumi, ma Christian DB ha battuto a terra la testa, un violento impatto che gli causò gravi lesioni cerebrali irreversibili” secondo il parere dei medici: il giovane è morto tre giorni dopo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Nel parco di Turia l’età minima per cavalcare i dromedari è di sei anni e i partecipanti non indossano il casco, misura di protezione obbligatoria nei corsi di equitazione.

Fonte Las Provincias