Caso Mia Montemaggi: ultimi aggiornamenti sulla bambina di 8 anni rapita

Le Parisien alle ore 18:00 annuncia le ultime novità sui tre uomini che hanno sequestrato Mia martedì 13 aprile dalla nonna materna.

I tre uomini che hanno rapito Mia Montemaggi nei Vosgi (Francia) sono stati arrestati. Ad annunciarlo è Le Parisien. Il notiziario francese ha lanciato l’ultimo aggiornamento alle ore 18:00, dichiarando la presa in custodia della banda di criminali, responsabile della sparizione della bambina di 8 anni dalla casa della nonna il 12 aprile. I tre impostori si sono presentati all’anziana nella veste di assistenti sociali e hanno portato via la piccola in occasione di un presunto “appuntamento presso la loro sede” con la madre, previsto per mezzogiorno dello scorso martedì. Da quel giorno, della bimba nessuna traccia.

LEGGI ANCHE >>> Direttrice dell’Agenzia del farmaco sviene in diretta – VIDEO

Mia Montemaggi non si trova: rircercata anche la madre

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Agghiacciante femminicidio: la prima vittima del 2021

Nel mirino delle ricerche rientra sia Mia sia Lola, la madre. Secondo quanto riporta il pubblico ministero di Epinal Nicolas Heitz durante la conferenza stampa di mercoledì, la signora Montemaggi – 28enne dal fisico asciutto, capelli castano chiaro, lunghi fino alle spalle, con due tatuaggi a forma di stella sul polso – era autorizzata a vedere sua figlia solo in presenza di terzi, per sole due volte al mese.

Di conseguenza, gli ispettori presumono che la figlia – descritta come “tipo europeo“, alta circa 1 metro e 30, capelli lunghi castani con frangia e occhi marroni – possa attualmente trovarsi insieme alla madre. La donna probabilmente circola al volante di una Peugeot 207 nera, immatricolata BZ 370 GZ. La gendarmeria, citata dal pubblico ministero di Epinal, assicura che “le indagini sono in corso”, precisando che si tratta di “un’inchiesta molto complessa“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

Il pubblico ministero di Epinal prevede di tenere una nuova conferenza stampa questo venerdì mattina (16 aprile) per riferire ulteriori aggiornamenti sul caso.

Fonte Charente Libre