Vi svegliate stanchi e confusi? Ecco l’errore da evitare assolutamente al risveglio

Capita a tutti al risveglio di sentirsi stanchi e confusi, tale fastidio potrebbe essere causato da un errore comune

bimbo
bimbo che si sveglia (Foto di Марина Вельможко da Pixabay )

Alzi la mano chi non ha mai vissuto l’esperienza di svegliarsi, magari dopo un sonno ristoratore, con la sensazione di sentirsi ancora stanchi. Dormire è un tipo di attività che piace davvero a tutti e il risveglio potrebbe a volte risultare un po’ traumatico. Anche se non si è particolarmente dormiglioni ci sono mattine in cui alzarsi dal tepore del letto sembra essere davvero una missione impossibile. Oltre a fattori esterni, come potrebbe essere il dover affrontare un terribile lunedì in ufficio, a rendere complicata la fase del risveglio potrebbe essere anche un errore piuttosto comune. Il sonno è un’attività che permette sostanzialmente all’organismo di rigenerarsi ed è un’azione fondamentale della nostra vita. Commettere alcuni errori e soprattutto prendere cattive abitudini da mettere in pratica durante la fase del risveglio può compromettere l’equilibrio psico-fisico della nostra giornata.

LEGGI ANCHE -> Allenarsi a coppia: il workout di Maddalena Corvaglia

L’errore da evitare al risveglio

sveglia
sveglia (Foto di Myriams-Fotos da Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Dieta per vivere a lungo: parlano le ricerche degli esperti

Sono tantissime le persone che nel momento in cui suona la sveglia decidono di allungare la mano per posticiparla. Quello che sembra essere un innocente modo per prolungare il dolce abbraccio di Morfeo in realtà è l’errore che ci fa sentire poi stanchi e confusi durante il giorno. Un gesto che appare semplicissimo, e che è davvero comune a moltissimi in ogni luogo del mondo, ma che ha il potere di alterare i giusti ritmi del sonno. Quando la sveglia suona infatti il nostro corpo è già pronto ad abbandonare la fase del riposo e riaddormentandoci non facciamo altro che riportarlo a quella per poi interromperla di nuovo in modo brusco. Questo tipo di azioni in sostanza non fa altro che confondere il nostro cervello ed è per questo che quando poi ci decidiamo ad abbandonare il letto ci sentiamo stanchi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

wake up
wake up (Foto di Olya Kobruseva da Pexels)

Gli esperti inoltre concordano sul fatto che sarebbe meglio svegliarsi ed iniziare la nostra giornata al sorgere del sole, per un motivo puramente scientifico. La luce infatti inibisce la produzione di melatonina che è quell’ormone che ci fa in sostanza andare a dormire e stimola l’aumento di cortisolo, che viene prodotto quando ci si ricarica di energia.