Tragedia ad alta quota, morti due escursionisti

Due escursionisti in provincia di Udine sono morti dopo essere stati travolti da una valanga: un terzo componente della squadra è fortunatamente rimasto illeso.

Udine valanga morti due escursionisti
(Urszula Wyrobek – Pixabay)

Tragedia in alta quota. Due escursionisti in Friuli Venezia Giulia, sono morti a causa di una valanga nel gruppo del Jou Fuart a Camporosso Valbruna, comune in provincia di Udine. Un incidente drammatico da cui fortunatamente è scampato un terzo soggetto che si trovava con le due vittime.

Dapprima dati per dispersi, i corpi sono stati rinvenuti a poche ore dalla segnalazione dell’avvenuta frana. Attualmente le Forze dell’Ordine sarebbero a lavoro per cercare di comprendere le cause alla base del dramma.

Leggi anche —> Tragico incidente in un cantiere: perde la vita un operaio

Udine, morti due escursionisti travolti da una valanga: illeso terzo componente del gruppo

Precipita davanti agli occhi della compagna, muore escursionista 49enne
Elisoccorso Sella Nevea (Foto di Elias Sch. da Pixabay)

Leggi anche —> Grave incidente sulla provinciale: morta una coppia di coniugi, ferita una ragazza

Una valanga nella mattinata di oggi, venerdì 16 aprile, avrebbe travolto degli escursionisti in Friuli Venezia Giulia. L’incidente si sarebbe verificato a Camporosso Valbruna, comune in provincia di Udine. Le vittime sono due, una terza persona invece è rimasta illesa venendo solo sfiorato dalla caduta della massa di neve.

Dapprima considerati dispersi, poche ore dopo il dramma dei due sono stati rinvenuti i corpi. Le salme sono state ritrovate e recuperate, ora gli investigatori sono a lavoro per cercare di comprendere cosa possa aver causato il cedimento. Sul posto sono intervenuti, dopo la chiamata del superstite, i tecnici del Soccorso alpino e alcuni agenti della Guardia di Finanza. Sopraggiunti anche degli elicotteri della Protezione Civile, nonché uno proveniente da un ospedale ed un altro in supporto dal Veneto con i cani appositamente addestrati per questo tipo di circostanze.

Stando ad una prima ricostruzione, riporta Fanpage, le due vittime erano alpinisti esperti tanto che uno era in procinto di divenire guida. Il gruppo stava effettuando una discesa fuori pista sulla neve non compattata quando un pezzo enorme di ghiaccio si sarebbe distaccato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Maestro sci morto valanga Trento
(Simon Steinberger – Pixabay)

L’uomo sopravvissuto si era fermato per recuperare un po’ d’energia, sarebbe questo il motivo per cui diversamente dai suoi compagni non sarebbe stato travolto dalla valanga. Una volta soccorso, l’uomo è stato trasportato al sicuro ricevendo tutte le cure mediche del caso.