Sampdoria-Verona, le pagelle e il tabellino della partita

Le pagelle e il tabellino della partita valida per la 31esima giornata di Serie A Sampdoria-Verona, appena terminata

Sampdoria-Verona
Il Verona (GettyImages)

Il Verona scende nell’arena del Marassi per cercare di portare a casa quei tre punti che lo stadio ha sempre negato anche contro il Genoa. Immediatamente offensiva l’Hellas riesce a procurarsi ben due corner nei primissimi minuti del match. I pochissimo tempo i veronesi tentano di portare avanti ben tre assalti alla porta della Sampdoria senza però riuscire a concretizzare. Al 13′ la partita si sblocca grazie ad una punizione che Lasagna è riuscito a conquistare appena fuori dall’area da dove Lazovic di destro scavalca la barriera e violando la porta di Audero. La Sampdoria però non sembra avere intenzione di cedere così presto e si porta più volte in avanti anche se è il Verona a mostrarsi sempre più pericoloso con Dawidowicz che dagli sviluppi di un angolo manda di poco a lato del portiere.

LEGGI ANCHE -> Roma-Ajax: il tabellino dei quarti di Europa League

Sampdoria-Verona, le pagelle e il tabellino della gara

Sampdoria - Verona
Jakub Jankto (GettyImages)

LEGGI ANCHE -> Sampdoria-Napoli, Fabian e Osimhen siglano il successo azzurro: pagelle e tabellino

Il secondo tempo della partita si apre con una Sampdoria completamente rivoluzionata dal tecnico Ranieri: fuori Verre, Damsgaard e La Gumina al posto di Candreva, Keita Balde e Gabbiadini. Passano appena 7 minuti e i padroni di casa dimostrano di aver cambiato decisamente passo trovando il pareggio grazie ad un potente tiro di sinistro di Jankto che spiazza il portiere veronese. Al 51′ è ancora una volta il centrocampista ceco ad impensierire Silvestri che salva la sua porta e il pareggio. Al 73′ è Gabbiadini che porta in vantaggio i suoi grazie ad un gran tiro dal dischetto che manda completamente a vuoto il portiere. Passano pochi minuti e all’81’ la Sampdoria dimostra di voler chiudere definitivamente la partita con un gran gol Thorsby che svetta su assist dalla sinistra di Adrien Silva e non sbaglia. In pieno recupero c’è ancora tempo per un ultimo brivido dei veronesi che con Dawidowicz colpiscono il palo avversario.

Sampdoria (4-4-1-1): Audero 6; Bereszynski 6, Yoshida 6, Colley 6, Augello 6; Damsgaard 5 (46′ Candreva 6), Adrien Silva6 , Thorsby 6, Jankto 7; Verre 6 (46′ Keita Balde 6); La Gumina 6 (46′ Gabbiadini 7). All. Ranieri

Verona(3-4-2-1): Silvestri 5; Dawidowicz 6, Gunter 6, Dimarco 6; Faraoni 6, Sturaro (58′ Tameze 6), Barak 6, Lazovic 6; Salcedo 6, Zaccagni 7 (58′ Bessa 5); Lasagna 6. All. Juric

Arbitro: Federico Dionisi di Rieti

Reti: 13′ Darko Lazovic (V), 46′ Jankto (S), 73′ Gabbiadini (rig) (S), 82′ Thorsby (S)

Ammoniti: Verre (S), Faraoni (V), Tameze (V), Dawidowicz (V), Keita Balde (S), Yoshida (S)

Espulsi:

Migliore in campo: Jankto

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Sampdoria-Verona
Sampdoria-Verona (GettyImages)

Grande rimonta della Sampdoria che di carattere porta a casa i tre punti contro un Verona che ha dominato per i primi 45 minuti. Nonostante l’impegno il Marassi resta un campo proibito per gli scaligeri.