Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 20 aprile: la gelosia di Vittorio

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 20 aprile: Marta parla a Vittorio della proposta di Alan Starling, ma…

Il Paradiso delle Signore anticipazioni 20 aprile
Vittorio (foto Rai)

Nelle ultime puntate de Il Paradiso delle Signore abbiamo visto Alan Starling proporre a Marta di curare la campagna di lancio americana del Paradiso insieme a Vittorio. Per i coniugi Conti ciò significherebbe tornare a lavorare fianco a fianco e dimenticare i vecchi dissapori. Tra Rocco ed Irene invece sta sbocciando l’amore, ma nessuno dei due ha il coraggio di dichiararsi all’altro. La bella Venere teme di ferire i sentimenti dell’amica Maria, che ormai da tempo è perdutamente innamorata di Rocco

Leggi anche -> Beautiful, anticipazioni puntata 20 aprile: Brooke perde il controllo e…

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 20 aprile: Umberto passa al contrattacco

Leggi anche -> Chi avrebbe dovuto condurre LOL al posto di Mara Maionchi: la rivelazione di Fedez

Dalle anticipazioni de Il Paradiso delle Signore scoriamo che Marta parlerà a Vittorio dell’offerta di Alan Starling. Per quanto tentato, il direttore del Paradiso non riuscirà inizialmente a superare il rancore verso la moglie, senza considerare che il supervisore del progetto dovrebbe essere proprio Dante Romagnoli, l’uomo con cui la moglie l’ha tradito. Romagnoli è ancora particolarmente preso da Marta e non fa assolutamente niente per nasconderlo a Vittorio. Tra Irene e Rocco, nel frattempo, continua ad esserci un silenzioso flirt di cui Maria non sembra essersi ancora accorta.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Sempre dalle anticipazioni sappiamo che Umberto troverà un modo per vendicarsi di Cosimo. Il Bergamini, dopo aver rinvenuto una lettera del padre, ha minacciato di rivelare a tutti il ruolo giocato dall’altro nella scomparsa di Achille Ravasi. Per quanto disperato, tuttavia, Umberto potrebbe avere ancora un asso nella manica da giocare.