Doppia tragedia sulle strade, morti due giovani di 21 e 23 anni

Il Veneto ieri si è colorato di rosso, doppio incidente mortale sulle strade che è costato la vita a due giovanissimi. Famiglie e amici sotto choc

Questo fine settimana doppio terribile incidente stradale nelle strade del Veneto orientale che è costato la vita a due giovanissimi di 21 e 23 anni. Nulla da fare per loro, i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto che riscontrarne la morte sopraggiunta a seguito dell’impatto violento.

Il primo incidente è avvenuto sabato 24 aprile a Castello di Godego, nel Trevigiano. La vittima è Nicolò Guidolin che sembra aver perso il controllo della moto su cui viaggiava finendo contro un albero proprio a pochi chilometri da casa dove viveva con la famiglia. L’allarme lanciato da un amico che correva poco distante da lui lungo la strada.

Arrivato d’urgenza in ospedale però Nicolò è morto subito dopo per un’emorragia interna. Non si conosce ancora se Nicolò sia sbandato per un malore oppure abbia cercato di schivare qualcosa che gli ha bloccato la carreggiata.

LEGGI ANCHE —> Tragico ritrovamento in un’abitazione: necessario intervento dei Vigili del Fuoco

Secondo incidente sulle strade a Musile di Piave, un morto e un ferito grave

Incidenti stradali Treviso Venezia morti 2 giovani
Incidente stradale (Foto di Gianni Crestani da Pixabay)

LEGGI ANCHE —> Trattore si ribalta: uomo muore travolto dal mezzo

Il secondo incidente ieri notte poco dopo le 22 lungo la SP44 Via Caposile a Musile di Piave, Venezia. Nell’impatto che ha coinvolto tre vetture, ha perso la vita un ragazzo di 23 anni, un altro conducente invece è ricoverato in condizioni gravi all’ospedale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco San Donà (Stefano Neri – Adobe Stock)

Sul posto sono accorsi il 118 e i Vigili del Fuoco da Jesolo e San Donà, che hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto i due conducenti, purtroppo però il medico ha dovuto dichiararne la morte di uno. Sono ora in corso i rilievi dell’incidente per capire le dinamiche e le operazioni di messa in sicurezza della strada che è stata chiusa subito dopo la segnalazione alla Polstrada.