Avanti un altro, Paolo Bonolis sconsolato: “Purtroppo l’ho sentito”

Avanti un altro è l’appuntamento fisso del preserale d Canale 5. La coppia Bonolis-Laurenti non smetti di sorprendere: campioni di risata

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SpettacoliNews (@spettacolinews)

Avanti un altro arretra e pare che Mediaset voglia correre già ai ripari. La scorsa domenica non è andata affatto bene per Paolo Bonolis e Luca Laurenti che con la puntata serale hanno deluso le aspettative di Cologno Monzese.

La coppia di imbattibili amici è andata bene ma non benissimo. Si ferma a poco più che tre milioni di spettatori perdendo quasi un milione di persone che dopo le prime puntate serali li hanno voltato le spalle. Vince, infatti, la Compagnia del Cigno su Rai 1 nella sfida della domenica sera e nemmeno l’ospitata del super amato Tommaso Zorzi è riuscito a far primeggiare il programma a quiz di Canale 5.

Ecco che così Paolo Bonolis e Luca Laurenti non riescono a fare molto meglio di Barbara D’Urso che con il suo Live, per il momento sospeso, portava a casa il 12% di stare. Cosa succederà ora? C’è chi pensa già a possibili nuovi cambiamenti. Il presentatore, marito di Sonia Bruganelli la scorsa settimana aveva parlato di grande successo ma pare che sia durato poco.

Nel mentre lui e il maestro vanno avanti con la striscia quotidiana di Avanti un altro, appuntamento fisso del preserale di Canale 5 che i telespettatori non tradiscono mai. Anche stasera ne sono successe delle belle.

Avanti un altro, Bonolis e il valletto: che siparietto

Ad Avanti un altro questa sera la partita non va per niente bene. Nessuno dei concorrenti riesce a sedersi sulla sedia del campione. A metà puntata già parecchi sono le persone che si sono avvicendate davanti alla coppia Bonolis-Laurenti ma nessuno ha saputo fare bene. Tutti, tranne uno, hanno sbagliato al primo colpo e così hanno lasciato il posto al prossimo. Una vera tragedia come Paolo Bonolis ha sottolineato. “Oggi è periodo di vacche magre, non si riesce a partorire un campione” ha tuonato.

Al secondo suono della tromba che annuncia l’arrivo della pubblicità non c’è ancora un campione in gara. Il presentatore si avvicina al valletto del pubblico, questa sera un giovane, di nome Pier Pippo che ama, come si è visto, fare gli annunci in modo strano. Vorrebbe fare delle rime simpatiche ma non ci riesce, e anche quando la rima c’è la resa non è delle migliori.

Suona la trompa e lui è pronto a recitare il suo slogan: “Caro Paolo ti voglio bene, la pubblicità la vediam per bene!” esclama. Bonolis è contraddetto, non ha ben capito. Si piega in avanti avvicinandosi all’ampolla che cinge la testa del valletto e dice: “Eh?”. 

Fa una faccia un po’ schifata Bonolis per quello che ha appena sentito e così il giovane gli dice in romano: “Nce senti?”. Ma lui con la sua solita verve ammette sconsolato: “E purtroppo c’ho sentito!”. 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

La disapprovazione per la battuta poco felice è palpabile in Bonolis. Pier Pippo ammette: “E che devo fa?!”. Il presentatore non può far altro che ridere e annunciare, come solo lui sa fare, la pubblicità. “A tra poco” e partono i consigli per gli acquisti e al pubblico non resta che ridere per il piacevole siparietto.